WRC | Rally del Portogallo 2021, Tänak (Hyundai): “Il ritmo migliora, è stata un’anticipazione dei prossimi rally”

Seguono le dichiarazioni di Ott Tänak al termine del Rally del Portogallo 2021

Il commento di Ott Tänak al termine della Power Stage (vinta) del Rally del Portogallo ha suonato più o meno come “anche questa volta dobbiamo aspettare la prossima volta” e la situazione dell’estone della Hyundai sta effettivamente iniziando a diventare frustrante.

Protagonista quasi assoluto della corsa, comandata senza grossi problemi fino alla PS13 di sabato pomeriggio, Tänak è rimasto ancora una volta con un pugno di mosche in mano a causa del cedimento improvviso di una sospensione sulla sua i20 Coupé.

I cinque punti dell’ultima frazione hanno ovviamente salvato solo in minima parte il bilancio dell’iridato 2019, scivolato a -34 da Sébastien Ogier nella classifica mondiale. Tuttavia il campionato è ancora molto lungo e, nonostante le due batoste già rimediate, Tänak è tipo da rimonte stellari, per cui bisognerà ancora fare i conti con lui in chiave iridata.

“A partire da sabato mattina siamo tornati ad avere le sensazioni a cui eravamo abituati e anche avere un passo competitivo nella Power Stage è stato positivo. Guardando ai lati positivi, il ritmo sta decisamente migliorando. Il lavoro è stato tanto e molto duro, da parte di tante persone, lo sforzo è stato importante. Per noi è stato il primo rally su sterrato dopo tanto tempo, non ho nemmeno molta esperienza con questa macchina su questa superficie. Devo ancora capire qualche particolarità. La sensazione è che questa sia stata un’anticipazione dei prossimi rally. Abbiamo lavorato duramente, ora vogliamo i risultati. Ora pensiamo alla Sardegna, dovremo spingere davvero forte per tornare in corsa per il titolo”.

Immagine di copertina: Red Bull

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS