WRC | Rally del Portogallo 2021, Rovanperä (Toyota): “Non avevo gomme competitive per la Power Stage”

Seguono le dichiarazioni di Kalle Rovanperä al termine del Rally del Portogallo 2021

In un Rally del Portogallo altamente condizionato dal comportamento delle gomme Pirelli e soprattutto da scelte non particolarmente oculate da parte del costruttore milanese, Kalle Rovanperä è stato probabilmente il pilota che ha sofferto maggiormente.

Il finnico della Toyota non è mai riuscito a compiere scelte azzeccate per quanto riguarda le coperture e proprio quando i tempi hanno iniziato ad essere competitivi è stato messo fuori gioco da un problema meccanico sulla Yaris #69.

Dopo avere conquistato la leadership iridata in Finlandia, il figlio d’arte ha portato a casa appena due punti in due rally. Dalla Sardegna, questo momento difficile dovrà essere lasciato alle spalle.

“Dal mio punto di vista, questo weekend è stato deludente. Abbiamo avuto tanti problemi e abbiamo perso tanti punti, ma a volte i rally sono così e dobbiamo solo attendere il prossimo. Domenica abbiamo avuto la chance di testare set-up differenti nel primo giro per prepararci in vista dei prossimi rally. Non ci sono rimaste tante gomme buone per la Power Stage, in confronto ad altri piloti. Ho cercato di spingere al massimo, portare a casa due punti è stato positivo, non potevo fare meglio con le gomme a mia disposizione”.

Immagine di copertina: Red Bull

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS