WRC | Rally del Portogallo 2021, Katsuta (Toyota): “Un passo avanti definitivo, ma la strada è lunga”

Federico Benedusi - 24 Maggio 2021 - 14:30

Seguono le dichiarazioni di Takamoto Katsuta al termine del Rally del Portogallo 2021

Con il quarto posto nel Rally del Portogallo, Takamoto Katsuta ha conquistato il suo miglior piazzamento in carriera nel WRC. Un risultato arrivato, peraltro, al termine di un rally molto competitivo, in cui il giapponese della Toyota ha sì sfruttato una buona posizione di partenza ma è anche riuscito a mettere in campo ottimi riferimenti cronometrici.

La scommessa di Toyota e del suo WRC Challenge Program sta dando i frutti sperati. Katsuta è il nuovo nome del rallismo nipponico che dovrà occuparsi di riportare il Sol Levante ai piani alti del mondiale rally anche dal punto di vista dei piloti e non solo delle Case. Il lungo digiuno di podi che dura dal Safari 1994, con il secondo posto di Kenjiro Shinozuka, potrebbe essere davvero vicino alla sua conclusione.

“Sono indubbiamente entusiasta di questo weekend. È stato un rally molto duro ed ogni prova ha nascosto insidie. Sabato sera ho corso un grande rischio ma siamo riusciti ad uscirne senza problemi e il team ha svolto un grande lavoro per aggiustare la macchina. Non è stato un fine settimana facile e l’ultima giornata è stata particolarmente dura per me, ma ho concluso con il miglior risultato della mia carriera e sono felice di avere lottato con gli altri piloti. Ho compiuto definitivamente un passo avanti ma, come dico sempre, devo ancora migliorare tanto, quindi continuerò a lavorare intensamente per proseguire nella giusta direzione”.

Immagine di copertina: Red Bull