WRC | Arctic Rally Finland 2021, Ogier (Toyota): “Un errore piccolo, ma molto costoso”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Sébastien Ogier al termine dell’Arctic Rally Finland 2021

Il rapporto tra Sébastien Ogier e la neve nordica si sta parecchio complicando. Sicuramente incide il fatto che il francese si ritrovi sempre a fare da apripista in questo genere di rally, visto che a Montecarlo difficilmente si fa trovare impreparato, ma anche nell’Arctic Rally Finland 2021 come due anni fa in Svezia è arrivato un errore molto pesante.

Mancavano pochi metri al termine della PS8 e della giornata di sabato, una tappa molto complicata che lo stava vedendo uscire vincitore a fatica da un duello con Oliver Solberg, pilota con cui probabilmente Ogier non avrebbe mai pensato di dover battagliare in questo weekend. La Toyota #1 ha impattato contro uno snowbank, dopo avere già rischiato un incidente del genere in una quantità imprecisata di occasioni, e da lì non si è più schiodata. Non avendo completato la prova e dovendo ripartire con la formula Rally2, ogni possibilità di risultato è svanita per il campione del mondo.

Partito nelle prime posizioni anche nella Power Stage, come in tutto il resto del rally, Ogier è riuscito a portare a casa un piccolo punticino contenendo il distacco da Kalle Rovanperä in otto punti.

“È stato un fine settimana molto difficile. Abbiamo dato tutto ciò che avevamo ma sapevamo che arrivando qui da leader del campionato sarebbe stata dura. Abbiamo lottato ma sabato nell’ultima prova ho commesso un errore piccolo ma che è costato tanto, questo ci ha messi fuori gioco. Con la nostra posizione di partenza avevamo poche speranze anche per la Power Stage. Non potevo fare di più, ero al limite e c’era troppa neve, almeno ho portato a casa un punto”.

Immagini: Red Bull

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE