Supercross | Houston #1, Webb: “Sono partito male, difficile recuperare”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Cooper Webb dopo il Supercross di Houston #1


Un Cooper Webb che partiva tra i favoriti per il Supercross di Houston #1, nonché tra i principali candidati al titolo mondiale 2021, si aspettava un’apertura ben differente da quella vista all’NRG Stadium stanotte.

Le qualifiche incolori, concluse addirittura fuori dalla top ten, hanno lasciato spazio ad un ottimo risultato nella heat #2, che il campione 2019 ha concluso al secondo posto, ma la gran finale non ha mai visto protagonista il pilota della Carolina del Nord.

Partito male, Webb è rimasto nelle retrovie per tutta la gara riuscendo molto lentamente a recuperare qualche posizione fino alla nona. Una partenza al rallentatore che tuttavia non deve impensierire troppo il vice-campione in carica della KTM, che già da martedì avrà possibilità di rifarsi.

“La heat è andata molto bene, ho preso l’holeshot e ho comandato per gran parte della distanza concludendo poi secondo. Nel main event sono partito molto male e ho avuto difficoltà nel recuperare. Guadagnare tempo in pista era molto difficile, ho fatto qualche sorpasso ma ho faticato davvero tanto. Speriamo di rifarci martedì”.

Immagini: KTM Media Site

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE