Supercross | Houston #1, Ferrandis: “Ho faticato a trovare il ritmo, ma è stato un buon debutto”

Seguono le dichiarazioni di Dylan Ferrandis dopo il Supercross di Houston #1


Dylan Ferrandis è uno dei rookies più attesi del Supercross 2021 ma la sua stagione è iniziata fin da subito con diverse complicazioni.

Un infortunio ad una mano subito in dicembre ha rallentato la preparazione del francese della Yamaha, due volte campione in carica della 250cc Costa Ovest. Ferrandis è arrivato a Houston #1 non al 100% della condizione e il settimo posto, tutto sommato, è un risultato da accogliere con soddisfazione.

Deve essere di incoraggiamento, in particolare, il buon passo tenuto negli ultimi minuti della gara, quando il transalpino è riuscito a liberarsi di Jason Anderson e Aaron Plessinger in pochi giri. Pur essendo stato battuto da Malcolm Stewart nel confronto interno, il debutto di Ferrandis tra i grandi della 450cc è stato positivo.

“La mia prima gara in 450cc è stata molto, molto difficile. Ma è esattamente ciò che mi aspettavo. Quando ti ritrovi al cancelletto con tutti questi campioni, è difficile trovare uno spazio. Le prime prove libere sono andate male. Ho faticato a trovare il ritmo, dal punto di vista mentale ma anche con la moto, in certe situazioni di gara. Tuttavia io e la squadra siamo rimasti concentrati. Abbiamo cambiato alcune cose sulla moto, particolari davvero piccoli, cercando di migliorare sessione dopo sessione.

La partenza del main event è stata così così, ma ho dato tutto dall’inizio alla fine e sono stato ripagato. Penso che un settimo posto al debutto in 450cc sia buono, dopo un inverno così breve e anche un infortunio. Sono davvero felice. Ho svolto il mio lavoro e sono soddisfatto di avere portato questo risultato alla squadra, che ha lavorato davvero duramente”.

Immagini: Yamaha Media Site

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM