Supercross | Atlanta #3 2021, Ferrandis (Yamaha): “Avevo il passo giusto e una moto competitiva”

Seguono le dichiarazioni di Dylan Ferrandis al termine del Supercross di Atlanta #3 2021

Nonostante una caduta nel primo giro della finale, Dylan Ferrandis ha portato a casa un incoraggiante settimo posto dal Supercross di Atlanta #3, frutto di un buon passo di gara e di una rimonta molto concreta.

L’incidente con Jason Anderson ha impedito al francese della Yamaha di ottenere un risultato ancora migliore, che probabilmente sarebbe andato ad eguagliare il quinto posto di Atlanta #1. La tripla trasferta della Georgia ha visto tutto sommato un Ferrandis competitivo come non lo si vedeva da qualche settimana. I problemi fisici patiti tra Orlando, Daytona e Arlington sembrano essere alle spalle.

“Mi sono sentito bene per tutta la giornata. Ho avuto tempo per recuperare e fisicamente mi sono sentito meglio rispetto a martedì. La sezione di whoops era davvero difficile. Ho trovato buone soluzioni sia per la moto che per affrontare la pista. Ho preso l’holeshot nella heat ma ho avuto un piccolo contatto. In finale sono partito bene dall’esterno ma poi Anderson ha copiato un salto in cui mi aspettavo che saltasse. Gli sono saltato addosso, ho colpito la sua ruota posteriore e siamo caduti entrambi. Questo ha rovinato il mio main event ma ho recuperato fino al settimo posto. Sentivo di avere il passo giusto e una moto competitiva, per cui sono deluso, ma fa parte del nostro sport. La 450cc è molto difficile. Stiamo continuando ad imparare, lavorando duro per raggiungere i risultati che vogliamo”.

Immagine di copertina: Yamaha Media Site

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

WEC | Primi test per la Porsche LMDh

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS