Supercross | Atlanta #3 2021, Anderson (Husqvarna): “Giornata positiva fino al main event”

DichiarazioniDichiarazioni Supercross
Tempo di lettura: 2 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
18 Aprile 2021 - 10:00

Seguono le dichiarazioni di Jason Anderson al termine del Supercross di Atlanta #3 2021

Per l’ennesima volta nelle ultime settimane, Jason Anderson ha accumulato un credito con la buona sorte. Nonostante il campione 2018 sia in forma smagliante e competitivo per giocarsi la vittoria nel Supercross, al momento giusto succede sempre qualcosa che lo taglia fuori dai giochi.

Il pilota Husqvarna ha completato il filotto di pole position ad Atlanta, rifilando distacchi abissali a tutti in qualifica, e come sabato scorso si è imposto anche nella heat, ma anche questa volta il main event lo ha “tradito”. Nella terza gara dell’Atlanta Motor Speedway è stato Dylan Ferrandis a togliere di mezzo Anderson, piombandogli addosso al primo giro nel corso di una battaglia a tre che comprendeva anche Cooper Webb.

Quasi dal fondo della classifica, Anderson è risalito fino ai margini della top 10 prima di incappare in un altro inconveniente che lo ha costretto ad un nuovo recupero. Arrivato 11° al traguardo, “El Hombre” è stato penalizzato di tre posizioni retrocedendo 14°. Un’autentica disfatta, che ha leggermente ridimensionato le sue possibilità di attaccare la top 5 in campionato, ora lontana 14 punti nella figura di Aaron Plessinger.

“La giornata è stata più che buona, fino al main event. Ho segnato il miglior tempo in qualifica, ho vinto la heat e sono partito bene in finale, ma durante il primo giro sono stato colpito e ho perso tantissime posizioni. Complessivamente è stata una gara positiva, lavorerò per essere competitivo anche la prossima settimana”.

Immagine di copertina: Husqvarna Media Site

Lascia un commento