Supercross | Atlanta #2 2021, Tomac (Kawasaki): “Troppo caos in partenza”

Seguono le dichiarazioni di Eli Tomac al termine del Supercross di Atlanta #2 2021

Dopo la spettacolare vittoria nel primo round, ad Atlanta #2 le aspettative su Eli Tomac erano molto alte. La tipologia di pista gli si addiceva parecchio, come già visto anche a Daytona, e il pilota della Kawasaki aveva anche una piccola speranza di soffiare a Ken Roczen il secondo posto nella classifica del Supercross.

Niente di tutto questo. La serata di Atlanta #2 si è conclusa, per il campione in carica, con un deludente quinto posto e con una rimonta che non si è mai davvero concretizzata dopo avere “steccato” la partenza della finale. Per molti giri Tomac è rimasto alle spalle di Marvin Musquin e anche dopo avere scavalcato il francese solo la caduta di Cooper Webb gli ha permesso di guadagnare un’ulteriore posizione.

A seguito del ritorno al successo di Roczen, peraltro, le speranze riguardanti la piazza d’onore nella generale si sono quasi del tutto spente e nelle ultime tre gare il pilota proveniente dal Colorado sarà chiamato ad un’autentica impresa per riconquistare almeno una posizione nella classifica finale.

“Sono partito abbastanza bene nel main event ma ho dovuto prestare attenzione dopo qualche curva perché c’era molto caos attorno a me. Ho cercato di evitare più piloti possibile e ho dovuto prendere una traiettoria diversa sulle whoops, cosa che mi ha rallentato e ha permesso ad altri di superarmi. Ho lavorato duramente per recuperare fino alla quinta posizione, la pista era molto rovinata e quando ci sono arrivato era ormai troppo tardi. Non è il risultato che ci aspettavamo ma almeno siamo rientrati in top 5, ora sposteremo il nostro focus su come poter migliorare in vista di sabato”.

Immagine di copertina: Kawasaki Media Site

WTCR | Gilles Magnus completa lo schieramento del team Comtoyou

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS