Supercross | Atlanta #2 2021, Roczen (Honda): “Ho cambiato il mio modo di agire”

DichiarazioniDichiarazioni Supercross
Tempo di lettura: 2 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
14 Aprile 2021 - 20:20

Seguono le dichiarazioni di Ken Roczen al termine del Supercross di Atlanta #2 2021

Il sogno è ancora vivo. Se si dovesse scegliere una frase per definire il weekend di Atlanta #2 di Ken Roczen, non si potrebbe non fare riferimento alle parole che lui stesso ha più volte utilizzato.

Il successo ottenuto nel secondo round dell’Atlanta Motor Speedway ha certificato come le ambizioni del pilota tedesco non siano per nulla svanite. Una vittoria di forza dopo tante settimane di batoste dal suo avversario storico, Cooper Webb, ora distante 13 punti in classifica con tre gare ancora da correre.

Una totale controtendenza rispetto alla gara di sabato scorso. Roczen è stato veloce sin dalle prove, nella heat si è saldamente confermato e in finale ha dominato dall’inizio alla fine mentre la tabella rossa annaspava alla ricerca del podio finendo anche per assaggiare la terra (anch’essa rossa) del durissimo tracciato della Georgia.

“Ho cambiato completamente il mio modo di agire, in questa gara. Già dalle prove libere sono stato aggressivo e ho segnato il miglior tempo. Allo stesso tempo abbiamo cambiato il set-up della moto e questo ci ha aiutati, ma la vera controprova era la gara. Abbiamo continuato ad apportare modifiche per tutta la giornata e ha funzionato. Non ero troppo soddisfatto della mia guida ma sapevo che il main event sarebbe stato molto lungo, anche solo per la lunghezza e la durezza del tracciato. Sono felicissimo anche per il risultato di Honda, per questa doppietta. Per noi è stata una serata grandiosa e ha avuto un riflesso anche per la classifica, speriamo di continuare su questo passo anche nel terzo round”.

Immagine di copertina: Honda Media Site

Lascia un commento