Supercross | Atlanta #1 2021, Musquin (KTM): “Abbiamo provato poco, è stata una gara folle”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Marvin Musquin al termine del Supercross di Atlanta #1 2021

Di ritorno dopo le batoste fisiche di Arlington, ad Atlanta #1 Marvin Musquin è stato protagonista di una gara abbastanza anonima. Su un tracciato che avrebbe potuto dare uno sprint alle sue caratteristiche di campione di motocross, il francese della KTM non è andato oltre un settimo posto.

Le condizioni difficili del sabato di Atlanta hanno convinto Musquin a non rischiare ulteriori problemi, vista anche la scarsità di prove effettuate nel corso della mattina. In attesa di giornate migliori, Musquin ha recuperato un punto sul satellite KTM Joey Savatgy nella lotta per il nono posto in campionato, portandosi a -1.

“Tornare in gara è stato bello ma con una sola sessione di prove libere è stato anche folle, abbiamo dovuto imparare subito la pista e poi siamo andati dritti verso le qualifiche. Il giro era lunghissimo e le prove cortissime, ho portato a termine solo un giro buono e poi ho commesso un errore che mi è costato molto tempo. Le gare sono state completamente diverse, le condizioni erano difficili ma la pista è migliorata e nel main event era davvero ottima. Sono arrivato settimo, considerando tutta la giornata non sono soddisfatto ma sto cercando di essere più costante e di lasciarmi alle spalle alcuni problemi che ho avuto in questa stagione”.

Immagine di copertina: KTM Media Site

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci