Supercross | Arlington #3 2021, Stewart (Yamaha): “Un buon risultato dopo due gare complicate”

Seguono le dichiarazioni di Malcolm Stewart al termine del Supercross di Arlington #3 2021

Dopo due gare deludenti, ad Arlington #3 Malcolm Stewart è tornato a ripercorrere la strada intrapresa sin dalla prima gara del Supercross 2021. Il pilota Yamaha è riuscito a mettersi alle spalle i risultati fuori dalla top 10 delle prime due serate texane concludendo al sesto posto e risultando di nuovo il miglior pilota del team Star Racing.

La forte progressione di Aaron Plessinger nelle ultime settimane ha ribaltato le gerarchie in casa Yamaha e ora il #27 deve inseguire il compagno di squadra, ma il gap dal pilota dell’Ohio si è ora ridotto a quattro punti e questa importante lotta (che vale anche il quinto posto in campionato) si protrarrà facilmente fino a Salt Lake City, con Jason Anderson terzo incomodo.

“Abbiamo guidato bene per tutta la giornata. Lo start del main event non è stato ottimale ma abbiamo recuperato effettuando qualche sorpasso nei primi due giri. Il tracciato era piuttosto intenso, c’erano molti salti lunghi. Era da tanto tempo che non se ne vedevano, è sempre molto divertente correre così. Anche se non c’era così tanta sabbia, è stato piuttosto difficile. Direi che Arlington mi ha proprio preso a calci nel sedere. I primi due round sono stati molto complicati. Di solito guido bene qui, ma sono stato colpito a destra e a sinistra. Sono contento di avere portato a casa almeno un sesto posto, concludendo in una maniera migliore rispetto a come avevamo iniziato. Ora pensiamo a queste tre settimane di pausa, sperando di poterci allenare un po’ anche su piste outdoor. Saremo di nuovo in pista in men che non si dica, cercheremo di arrivare pronti ad Atlanta”.

Immagine di copertina: Yamaha Media Site

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS