Supercross | Arlington #3 2021, Roczen (Honda): “Sto migliorando, il sogno è ancora vivo”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Ken Roczen al termine del Supercross di Arlington #3 2021

La tripla trasferta del Supercross ad Arlington, pur avendolo riportato sul podio in due occasioni, non si è chiusa sicuramente con il sorriso per Ken Roczen. Il tedesco della Honda è entrato in Texas con la tabella rossa e ne è uscito a -15 da Cooper Webb, autore di una fantastica tripletta e capace di staccare Roczen di 17 punti nelle tre gare.

Ad Arlington #3 Roczen ha battuto Webb nella heat e ha comandato gran parte del main event ma per l’ennesima volta si è dovuto inchinare allo storico avversario, che a circa quattro minuti dalla fine lo ha “freddato” e non ha lasciato spazio ad alcun contrattacco.

Nonostante otto podi in 12 gare e una media punti comunque molto alta, se la Honda #94 non dovesse riuscire a far partire la controffensiva ad Atlanta il discorso iridato potrebbe complicarsi moltissimo in vista di Salt Lake City. Roczen dovrà sfruttare il suo eccellente background motocrossistico per avere ragione di Webb, anche se a Daytona il pilota KTM ha già dimostrato di poter essere competitivo anche su tracciati concettualmente differenti.

“Nelle prove siamo andati veramente bene e mi sono sentito a mio agio col tracciato. C’erano tante sezioni ritmiche e complessivamente era un bel circuito di supercross. La heat è andata molto bene, sono partito terzo e ho recuperato fino al primo posto, prendendomi un ottimo cancelletto per la finale. Ho preso l’holeshot e ho comandato gran parte della gara, con tutti i piloti più veloci alle mie spalle. Presumo mi abbiano studiato, Webb è riuscito a superarmi. Ho cercato di restare attaccato alla sua ruota fino alla fine e ci sono riuscito, ma ho concluso secondo. Questo risultato è molto migliore della scorsa volta. Il sogno è ancora vivo, mancano cinque gare. Sento che sto migliorando e non mollerò. Ora ci prenderemo un paio di settimane di pausa, torneremo ad Atlanta con la speranza di migliorare ancora in vista del finale di stagione”.

Immagine di copertina: Honda Media Site

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE