MXGP | GP Russia 2021, Watson (Yamaha): “Ho guidato in sicurezza, impossibile essere competitivi”

CONDIVIDI

Seguono le dichiarazioni di Ben Watson al termine del GP Russia 2021

Il debutto di Ben Watson in MXGP non è stato di certo dei più memorabili. Il britannico della Yamaha non si è sentito a suo agio sulla pista di Orlyonok e non è riuscito ad essere competitivo, raccogliendo appena un punto e un paio di cadute.

Dopo l’ottimo finale di 2020 in MX2 ci si aspettava tanto dal pilota di Nottingham, ma il suo primo round è stato semplicemente di rimessa. Nel Gran Premio di casa a Matterley Basin anche la Yamaha #919 tornerà ad occupare posizioni a lei più congeniali.

“Ho avuto difficoltà per tutta la giornata. La qualifica non è mai stata il mio punto forte, ma specialmente su un circuito come questo è necessario prendersi qualche rischio. Non mi sono mai sentito a mio agio nel fare questo, quindi ho guidato in sicurezza e in questa categoria non sarai mai veloce se corri in questo modo. È stata semplicemente una giornata negativa. Sono felice di averla portata a termine tutto intero. Ho avuto un paio di cadute e una di queste è stata abbastanza spaventosa. Sono a posto e in salute, quindi resto positivo. So quello di cui sono capace, non mi lascerò condizionare. Arriveranno giornate migliori”.

Immagine di copertina: Yamaha Media Site

P300 MAGAZINE

MXGP | GP Russia 2021, Watson (Yamaha): "Ho guidato in sicurezza, impossibile essere competitivi"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

MXGP | GP Russia 2021, Watson (Yamaha): "Ho guidato in sicurezza, impossibile essere competitivi"