MXGP | GP Russia 2021: Tim Gajser conquista gara-2 e la vittoria assoluta

Il campione del mondo batte Herlings e vince in rimonta, caduta per Cairoli


Inarrestabile Tim Gajser. Nemmeno un incidente alla prima curva ha impedito al campione del mondo della MXGP di conquistare gara-2 e il successo assoluto nel Gran Premio di Russia che ha aperto la stagione 2021.

Rimasto coinvolto nell’ingorgo che ha ulteriormente complicato anche la giornata di Jorge Prado, ottavo al traguardo di gara-2 a seguito di un’ulteriore caduta nelle ultime fasi, Gajser ha recuperato furiosamente dai margini della top ten superando tutti gli avversari con estrema facilità, compresi Jeffrey Herlings e Antonio Cairoli.

L’olandese ha conquistato l’holeshot ma la sua leadership è durata poco, a causa di una caduta. Cairoli si è dunque ritrovato al comando con un buon vantaggio ma nulla ha potuto contro la forza impetuosa della Honda #243, che una volta scavalcato Herlings ha chiuso i quattro secondi di distacco in un lasso di tempo piuttosto limitato.

Le seconde manche hanno riportato alla luce la pericolosità del tracciato di Orlyonok, probabilmente troppo veloce e scavato per le attuali moto protagoniste del mondiale. A farne le spese, tra gli altri, è stato proprio Cairoli, rimasto vittima di una buca formatasi sulla rampa del salto d’arrivo e finito a terra rovinosamente. Il nove volte campione del mondo è stato costretto al ritiro con il manubrio della sua KTM danneggiato.

Herlings ha quindi chiuso secondo sia di manche che nella classifica del Gran Premio, precedendo un ottimo Pauls Jonass in gara-2 e Romain Febvre nell’assoluta. Proprio il francese della Kawasaki è finito fuori pista dopo avere rischiato di travolgere il lettone della Gas Gas; in rimonta, Febvre ha portato a termina la frazione conclusiva al sesto posto.

Giornata eccezionale per Alessandro Lupino, che dopo il quinto posto di gara-1 ha concluso quarto sia in gara-2 che nell’assoluta. In entrambe le manche, il viterbese del team Marchetti KTM ha preceduto un Jeremy Seewer piuttosto spento.

Vittoria senza patemi per Tom Vialle in MX2. Il campione in carica ha dominato anche la seconda manche mantenendo la tabella rossa frutto del titolo vinto nel 2020. Alle spalle della KTM #28 si è scatenata una spettacolare battaglia che ha visto uscire vincitore Mathys Boisramé, secondo di manche e terzo nel Gran Premio.

Risultati invertiti per Rubén Fernández, scivolato mentre occupava anche il secondo posto di manche ma capace di riprendersi quantomeno la terza piazza grazie ad una spallata rifilata a René Hofer nelle ultime fasi della gara. Primo podio in carriera per lo spagnolo, capace di riportare una Honda sul podio della classe cadetta per la prima volta dal Gran Premio della Cina 2019.

Le classifiche di campionato ricalcano ovviamente quelle del Gran Premio odierno: in MXGP Gajser ha 50 punti contro i 40 di Herlings e i 37 di Febvre, in MX2 anche Vialle è a punteggio pieno seguito da Fernández a 42 punti e da Boisramé a 40.

Il secondo round del mondiale 2021 si terrà tra due settimane a Matterley Basin in Gran Bretagna.

Gara-2 MXGP:

MXGP | GP Russia 2021: Tim Gajser conquista gara-2 e la vittoria assoluta

Assoluta MXGP:

MXGP | GP Russia 2021: Tim Gajser conquista gara-2 e la vittoria assoluta

Gara-2 MX2:

MXGP | GP Russia 2021: Tim Gajser conquista gara-2 e la vittoria assoluta

Assoluta MX2:

MXGP | GP Russia 2021: Tim Gajser conquista gara-2 e la vittoria assoluta

Immagine copertina: MXGP Twitter

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM