MXGP | GP Garda, Desalle: “Con Seewer ho rischiato molto, mi sono spaventato!”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Clément Desalle dopo il GP Garda MXGP


Anche per Clément Desalle è arrivato l’addio alla MXGP. Un mondo che lo ha visto assoluto protagonista nell’ultimo decennio, con 220 gettoni e 23 successi assoluti.

Il belga della Kawasaki, quinto assoluto nel Gran Premio del Garda, lascia il mondiale motocross come pilota più vincente a non essere mai riuscito a conquistare un iride, statistica in cui precede il connazionale Marnicq Bervoets (19 vittorie) e l’olandese Kees van der Ven (18).

Al “Panda” resta però la grande soddisfazione di avere conquistato un Motocross delle Nazioni, quello di Teutschenthal 2013 insieme a Ken de Dycker e Jeremy van Horebeek, tuttora l’ultimo vinto dal Belgio prima del quinquennio targato Francia e il successo olandese del 2019.

“Il numero per l’ultimo Gran Premio della mia carriera è stato il sette! Nella prima manche ho fatto una partenza discreta e sono arrivato settimo, non ho trovato un buon feeling con la pista e il passo non è stato dei migliori. Nella seconda partenza, l’ultima della mia carriera iridata, mi sono ritrovato nei primi quattro. Ci ho messo un po’ a trovare il ritmo ma quando ce l’ho fatta ho raggiunto Seewer e Paulin. Ho attaccato Seewer ma quando sono riuscito a mettergli una ruota davanti mi ha quasi colpito in fondo alla discesa, abbiamo evitato una tragedia per poco e mi sono piuttosto spaventato!

Ho commesso un errore all’ultimo giro e ho concluso ancora settimo, sono settimo anche nella classifica generale. Ho corso il mio ultimo Gran Premio, sono felice di avere concluso la stagione tutto intero, di avere concluso tre buone gare e di avere trovato un buon feeling con la moto. Concludere la carriera così mi fa sentire soddisfatto e sono felice della mia decisione. Ringrazio il team e tutti coloro che hanno lavorato per me, hanno svolto tutti un grande lavoro e lo apprezzerò per sempre”.

Immagini: Kawasaki

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE