MXGP | GP Garda: Tim Gajser chiude la stagione con una vittoria

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Lo sloveno centra il quinto successo stagionale in MXGP, Watson saluta con successo la MX2


Un Tim Gajser in formato gigante ha vinto il Gran Premio del Garda-Trentino della MXGP, ultimo appuntamento della stagione 2020 del mondiale di motocross.

Il neo campione del mondo ha avuto la meglio su un velocissimo Romain Febvre, vincitore della prima manche e unico in grado di contrastare nel corso della giornata l’esplosività di Gajser. Lo sloveno della Honda ha vinto gara-2 dopo il secondo posto di gara-1, risultati invertiti rispetto al francese della Kawasaki.

Terzo gradino del podio e saluto di addio al mondiale per un redivivo Gautier Paulin, prima Yamaha in classifica. A fine gara tutti gli applausi ed i flash sono stati per lui e per Clement Desalle, settimo in entrambe le manche, con il pilota Kawasaki a sua volta al passo d’addio e con la possibilità di vederlo negli Stati Uniti la prossima stagione.

Sfortunatissimo Antonio Cairoli, protagonista suo malgrado di una azione piuttosto scellerata di Arnaud Tonus alla partenza della seconda manche che lo ha di fatto costretto al ritiro. Un risultato che, unito al sesto posto di gara-1, non gli ha permesso di concludere la stagione al secondo posto in campionato. Il siciliano è stato sorpassato proprio sul finale da Jeremy Seewer, vice campione del mondo per il secondo anno consecutivo grazie al quarto posto ottenuto nella gara odierna. KTM ha vinto il campionato costruttori davanti a Honda per soli sette punti.

Nella classe MX2 vittoria di Ben Watson (3-1), che ha salutato la categoria con un successo importante davanti ad un tenace Tom Vialle (1-5) e al futuro ufficiale Yamaha Maxime Renaux (2-4). Brutto volo nella seconda manche per il “solito” Jago Geerts, quarto in gara-1; nonostante questo la Yamaha ha ottenuto il successo nel campionato costruttori davanti alla KTM. Top 10 conquistata in campionato, davanti al suo compagno di team Alvin Ostlund, per Stephen Rubini. I due alfieri Assomotor hanno regalato un risultato importante al team di Carpi diretto da Alfredo Bevilacqua.

Un mondiale che nonostante le grandissime problematiche legate al Covid-19 si è concluso e non era assolutamente scontato qualche mese fa. Il 2021 è già alle porte e vedremo se anche la formula “tutto in un giorno”, arrivata quest’anno per cause di forza maggiore, sarà riproposta.

Gara-1 MXGP
Gara-2 MXGP
Gara-1 MX2
Gara-2 MX2

Immagini: HRC, Yamaha

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Andrea Ettori
Andrea Ettori
Vivo a Mirandola, e sono un grande appassionato di sport. Jenson Button è il mio idolo, e il Milan la mia squadra del cuore. Sono una persona positiva, e vedo sempre il bicchiere mezzo pieno in ogni situazione. #StayPositive #ForzaEmilia

ALTRI DALL'AUTORE