Formula E | Rome e Prix 2021, Vandoorne (Mercedes): “Che vittoria incredibile!”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Le dichiarazioni di Stoffel Vandoorne, vincitore del secondo ePrix di Roma

Stoffel Vandoorne è tornato al successo in Formula E aggiudicandosi il secondo ePrix di Roma, ottenendo la sua seconda vittoria in carriera nella serie.

Partito dalla quarta posizione, Vandoorne è stato in bagarre per la vittoria sin dal via con Pascal Wehrlein e Norman Nato; Vandoorne ha superato il pilota francese al tornante dell’Obelisco Marconi a 37 minuti dal termine, trovandosi poi al comando dopo il primo utilizzo dell’Attack Mode a meno di 30 minuti dal termine.

Dopo la Full Course Yellow intervenuta per l’incidente di Lucas Di Grassi, Vandoorne ha preso il largo al comando della gara con un ritmo nettamente più veloce rispetto agli inseguitori. Neanche una Safety Car a pochi minuti dal termine ha messo in pericolo la sua vittoria, con Vandoorne che ha gestito alla perfezione la ripartenza in occasione dell’ultimo giro involandosi verso la bandiera a scacchi.

Vandoorne regala così alla Mercedes il secondo successo in campionato dopo la vittoria di De Vries a Diriyah, portandosi al quarto posto in campionato con 33 punti.

Queste le sue parole sull’intero weekend: “Che vittoria incredibile! In qualche modo ciò compensa quanto accaduto ieri, vincere la gara di oggi è sicuramente una bella sensazione. Ieri è stata una vera montagna russa di emozioni: la pole position, il nostro grande ritmo dopo l’incidente del primo giro e la successiva rimonta in pista per recuperare il distacco, fino all’incidente in cui ho dovuto evitare Lucas. È stato tutto piuttosto frustrante, e probabilmente avremmo già dovuto ottenere buoni risultati ieri. Concludere il fine settimana così in alto oggi è fantastico. Vorrei ringraziare tutti i membri del team e in particolare i miei meccanici, che hanno avuto un bel da fare per riparare la macchina dopo l’incidente. Ma tutto è stato perfetto oggi, compresa la strategia del team, che mi ha aiutato a contenere Sims. Non ero sicuro di cosa aspettarmi durante il periodo della Safety Car poco prima della fine, ma avevo ancora il FanBoost, così ho potuto usarlo per difendere la mia posizione. Non mi sentivo esattamente alla grande dopo essere stato comodamente in testa, ma io non ho sbagliato durante l’ultimo giro e siamo riusciti a ottenere la vittoria, che è ciò che conta alla fine”.

Fonte: Mercedes Media

Immagini: Formula E Media Area

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci