Zanardi trasferito in terapia intensiva al San Raffaele di Milano per “condizioni instabili”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Nella giornata di oggi Alex Zanardi è stato trasportato all’Ospedale San Raffaele di Milano, dove è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva per sopraggiunta instabilità delle sue condizioni cliniche. Zanardi era stato trasferito appena tre giorni fa – il 21 luglio – a Villa Beretta, struttura specializzata di Costa Masnaga (LC) collegata all’Ospedale Valduce di Como, dove sarebbe dovuto iniziare il suo percorso di riabilitazione.

Segue il comunicato del direttore sanitario dell’Ospedale Valduce, Claudio Zanon:

“In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il Dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all’Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano”.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Zanardi trasferito in terapia intensiva al San Raffaele di Milano per "condizioni instabili" 1
Alessandro Secchi
Classe 1983. Ragioniere sulla carta, informatico per necessità, blogger per anni ed ora giornalista pubblicista per passione. Una sedia, una tastiera e tre schermi sono il mio habitat naturale.
"Il mio Michael" è il mio libro su Schumi ma, soprattutto, il mio personale modo di dirgli "Grazie". #KeepFightingMichael, sempre!

ALTRI DALL'AUTORE