WTCR | Svelate le livree Honda

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

In attesa che il campionato 2020 del FIA WTCR – FIA World Touring Car Cup inizi a settembre, Honda Racing ha svelato qualche giorno fa le livree che vestiranno le Honda Civic TypeR TCR (FK8) presenti in griglia.

All-Inkl.com Münnich Motorsport e All-Inkl.de Münnich Motorsport gestiranno le quattro vetture presenti ai nastri di partenza, che saranno portate in griglia da Esteban Guerrieri, Néstor Girolami, Tiago Monteiro ed Attila Tassi.

Come da regolamento ogni team clienti dovrà avere due vetture iscritte al campionato; questo comporta come René Münnich, che si occuperà di tutte e quattro le vetture in collaborazione con JAS Motorsport, abbia implementato una piccolissima modifica al nome delle scuderie (.com e .de) per differenziare le due squadre.

Guerrieri e Girolami continueranno ad essere i portacolori del team All-Inkl.com, mantenendo i numeri di gara 86 (per Guerrieri) e 29 (per Girolami).
Monteiro e Tassi, provenienti dal team KCMG, faranno coppia nel team All-Inkl.de e porteranno in gara i numeri 18 (per Monteiro) e 9 (per Tassi).

Le vetture sono state presentate via web con un video pubblicato sui social, che mostra il quartier generale del team e le macchine pronte a scendere in pista. La livrea è bene o male la stessa di sempre, con il bianco-nero ed inserti rossi, per i piloti argentini. Sul tetto appaiono le bandiere dei paesi di appartenenza dei due piloti. Le vetture di Tassi e Monteiro, invece, sono distinguibili per la prevalenza del colore bianco sul cofano e sulle fiancate.

Dominik Greiner, Team Manager di All-Inkl.com Münnich Motorsport, ha rilasciato queste dichiarazioni in merito: “Siamo orgogliosi di aver ultimato le livree per il 2020. Presentiamo un design invertito rispetto al solito per la All-Inkl.de Münnich Motorsport, mentre per le due Honda della All-Inkl.com Münnich Motorsport il colore è lo stesso di sempre. La diversità vuole indicare che siamo tutti nella stessa famiglia, ma che i team operano separatamente. Non vediamo l’ora che le macchine siano in pista nella massima sicurezza per ottenere maggiori successi”.

Immagini: Twitter @hondaracingwtcr

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Hamilton-Schumacher, il confronto che “non si può fare” ma tutti facciamo

"Non si possono paragonare". Ma, al tempo stesso, si sprecano pagine. Come questa. Innanzitutto - a patto che...

CONDIVIDI

WTCR | Svelate le livree Honda 3
Leonardo Pignalosa
Ho cominciato a seguire il Motorsport nel 2014, prima con F1 e MotoGP, poi con tutto il resto. Sono incredibilmente appassionato che seguo tantissimi campionati mondiali e nazionali. Da un paio d'anni ho anche la passione per la fotografia ed il giornalismo sportivo, chiaramente legato al Motorsport.

ALTRI DALL'AUTORE