WTCR | Rob Huff torna nel campionato con Zengo

Il campione del mondo WTCC 2012, Rob Huff, torna in pista dopo un anno lontano dalla coppa del mondo e lo fa con la Cupra TCR.

A tre settimane dal via della quarta stagione del FIA WTCR, continua a infoltirsi lo schieramento di partenza del campionato. Questa volta ad inserirsi tra le fila non è un volto nuovo, bensì un esperto della categoria: Rob Huff. Il campione del mondo WTCC 2012 torna infatti nel campionato dopo un anno “sabbatico” da quest’ultimo, in cui ha gareggiato nello Scandinavian Touring Car Championship.

Il britannico classe 1979, dopo le due stagioni disputate con il Sébastien Loeb Racing al volante della Golf TCR, a causa dell’assenza di quest’ultima, sarà presente in griglia con una delle quattro Cupra León TCR dello Zengõ Motorsport.

Piloti Zengõ Motorsport: Mikel Azcona, Rob Huff, Jordi Gené, Bence Boldizs
La line-up completa dello Zengõ Motorsport

Andrà quindi ad affiancare i già confermati Mikel Azcona, gli esordienti Bence Boldizs e Jordi Gené. “Sono davvero contento di tornare nel WTCR con Zengõ Motorsport, un team che conosco da tempo – ha affermato il campione STCC 2020 –. So che la Cupra è una vettura competitiva, infatti condivide alcune delle fondamenta con la Volkswagen Golf che ho contribuito a sviluppare due anni fa. Inoltre ho passato la maggior parte del tempo a lottarci contro, lo scorso anno in Svezia, quindi sarà grandioso poterci stare al volante”.

“È fantastico tornare con Cupra. Loro hanno lanciato la mia carriera nel Regno Unito (nel 2004 ha corso nel BTCC con una Seat Toledo Cupra, ndr) e la nuova vettura è assolutamente tra quelle che possono contendersi il titolo – ha aggiunto Rob Huff -.Sappiamo quanto sarà dura, ma il nostro obiettivo è di fare del nostro meglio e sperare di avere un’opportunità a fine stagione”.

“Il mio biglietto d’oro alla fine è l’opportunità di poter aumentare il numero delle mie vittorie a Macao, con una macchina che sappiamo essere in grado di portarci al successo, e di aggiungerne altre alle 10 già conseguite sulla pista più difficile del mondo” ha concluso il 41enne inglese. Il campione del mondo, infatti, ha vinto a Macao per ben otto volte nel WTCC (2008, 2009, 2010, due volte nel 2011, 2013, 2014 e 2017) più un successo nel TCR International Series nel 2015 e uno nel TCR China Touring Car Championship nel 2020.

Immagine: FIA WTCR Media Center

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS