WTCR | Rinviato il round di Adria

CONDIVIDI

L’omologazione del circuito è ancora in ritardo, l’appuntamento italiano si svolgerà dopo l’Ungheria


L’appuntamento italiano del WTCR 2021 non è ancora realtà. A causa di ritardi nell’omologazione FIA Grade 3 del nuovo circuito, il round di Adria previsto per il weekend del 1° agosto è stato posticipato a data da destinarsi.

In seguito all’ultima ispezione effettuata il 12 luglio, la FIA ha accertato che i lavori necessari ad ottenere l’omologazione definitiva richiederanno più tempo rispetto alle due settimane mancanti prima del Gran Premio d’Italia del mondiale turismo e dunque la tappa di Adria si svolgerà dopo quella dell’Hungaroring prevista per il 21 e 22 agosto.

Questo ridurrà sensibilmente le tempistiche del trasporto dei materiali verso la Corea del Sud, scenario del sesto appuntamento della stagione, ma è probabile che il calendario delle gare asiatiche possa essere a sua volta rivisto se non addirittura stravolto.

Il capo di Eurosport Events, François Ribeiro, ha commentato: “Ovviamente questa non è stata una decisione facile da prendere, perché sappiamo quali difficoltà possa comportare un così tardo stravolgimento del calendario. Ma la sicurezza è sempre fondamentale e, molto semplicemente, non potevamo forzare alcuni lavori in ritardo sulla tabella di marcia, quindi abbiamo deciso per questa cancellazione dell’ultimo minuto.

Stiamo facendo ogni sforzo possibile per completare questi lavori al più presto, per poter rilasciare le adeguate certificazioni. La preparazione dell’evento proseguirà e anche i nostri partner confidano nello svolgimento del round italiano. Come nuova aggiunta al calendario del WTCR su una pista mai utilizzata da nessun pilota del WTCR, le gare di Adria si preannunciano interessanti e l’evento sarà un successo. Le gare in Germania, Portogallo e Spagna hanno prodotto sei vincitori differenti di sei squadre e quattro Case diverse, questo rende più avvincente l’attesa per il Gran Premio d’Ungheria del mese prossimo”.

Il proprietario e direttore del circuito di Adria, Mario Altoè, ha aggiunto: “A seguito dell’ispezione FIA del 12 luglio, data entro la quale i lavori sulla pista dovevano essere completati, considerando il poco tempo rimasto e in accordo con il WTCR e con Eurosport Events abbiamo deciso di spostare la data del Gran Premio d’Italia. Restiamo fiduciosi riguardo il successo dell’evento che si terrà ad Adria e attendiamo la conferma della nuova data”.

Immagine copertina: fiawtcr.com

SEGUICI


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

ALTRI DALL'AUTORE

SEGUICI