WTCR | Problemi di budget per Jack Young, Aurélien Comte al suo posto in Slovacchia

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il britannico cercherà di tornare alle corse al più presto, intanto Vuković riporterà nel mondiale l’ex Peugeot


Piccola novità nella entry list del WTCR in occasione del Gran Premio di Slovacchia di questo weekend. Sulla Renault Mégane RS del team Vuković Motorsport gareggerà infatti Aurélien Comte, al posto di un Jack Young alle prese con qualche problema di budget.

Il pilota francese è già stato protagonista della coppa del mondo turismo nel 2018 centrando ottimi risultati al volante della Peugeot 308 gestita dal team belga DG Sport. Una vittoria e sei podi hanno infatti portato Comte all’11° posto finale di un campionato dall’altissimo tasso di competitività, risultati impreziositi anche da una pole position conquistata sul circuito di Suzuka.

Comte ha già avuto modo di testare la Mégane nei mesi scorsi e ora si dice entusiasta dell’occasione offertagli: “Sono veramente felice di tornare nel WTCR e ringrazio Vuković Motorsport per la fiducia. Tutto sta accadendo molto in fretta, ancora non ho realizzato! Ho svolto un piccolo test sulla vettura quest’inverno e il potenziale è tanto. Vuković Motorsport ha svolto un eccellente lavoro. Il mio obiettivo è quello di disputare un weekend solido e costruttivo per il team e per la vettura. Spero di riuscire a mostrarne il potenziale su un circuito molto tecnico, che a me piace tanto”.

Così Milenko Vuković, patron della scuderia: “Abbiamo scelto Aurélien perché è un pilota di talento e ha già molta esperienza nel WTCR e con le vetture TCR in generale. Aurélien è stato coinvolto nei nostri test invernali sulla Mégane. Speriamo, con Aurélien, anche di rafforzare la nostra partnership con Renault Sport, poiché si tratta di un pilota francese che ha corso con successo anche nella Renault Clio Cup in passato. Speriamo che Jack trovi il budget necessario per continuare a correre, vogliamo rivederlo al volante il più presto possibile. Ha molto potenziale”.

Le parole del management di Young, comunque, confermano che il giovane pilota britannico tornerà presto a correre ma quasi sicuramente non con il team Vuković: “Un pilota di talento come Jack non resterà fermo a lungo. Trattative ben avanzate sono già in corso con diversi team di spessore delle competizioni turismo, tornerà alle corse su una vettura competitiva al più presto. Jack è abituato a vincere contro ogni pronostico, questo significa che tornerà al vertice già in questo 2020”.

Il miglior piazzamento della nera Renault nei primi due round di questa stagione è stato il 12° posto della wildcard Dylan O’Keeffe nella seconda gara di Zolder. Young ha incassato tre ritiri in tre corse, dovuti ad altrettanti incidenti, pur mostrando spesso e volentieri ottime qualità velocistiche.

Immagine copertina: fiawtcr.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

WTCR | Problemi di budget per Jack Young, Aurélien Comte al suo posto in Slovacchia 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE