WTCR | Presentata la entry list del campionato 2021

WTCR
Tempo di lettura: 3 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
17 Maggio 2021 - 17:16
Home  »  WTCR

Nessuna novità rispetto ai nomi già confermati in questi mesi


FIA ed Eurosport Events hanno pubblicato oggi la entry list ufficiale del WTCR 2021. A concorrere per la quarta edizione della coppa del mondo turismo saranno 22 vetture di cinque Case differenti, due in più (ma con due costruttori in meno) rispetto al 2020.

La lista non presenta nessuna novità dell’ultimo minuto rispetto agli annunci che si sono susseguiti nel corso di questi mesi. Il campione in carica è Yann Ehrlacher al volante della Lynk 03 TCR, che anche quest’anno sarà schierata da Cyan Racing e dalla sua “succursale” Cyan Performance. Anche la divisione della squadra svedese in ottica classifica squadre sarà la medesima del 2020, con Ehrlacher a fare coppia con lo zio Yvan Muller in Cyan Racing mentre Thed Björk e Santiago Urrutia rappresenteranno Cyan Performance.

Honda darà un nuovo ed ennesimo assalto alla corona iridata turismo, sempre sfuggitale sin dal debutto in veste ufficiale datato 2013. Anche la Casa giapponese ha confermato il suo blocco 2020, con il team Münnich Motorsport diviso tra la coppia argentina formata da Esteban Guerrieri e Néstor Girolami (All-Inkl.com) e il duo Tiago Monteiro-Attila Tassi (All-Inkl.de).

Hyundai, dopo un 2020 terribile, ripartirà dalla nuovissima Elantra N con al volante tre dei quattro piloti già visti in azione l’anno scorso. BRC Racing proporrà per il quarto anno di fila Gabriele Tarquini (tornato al numero 3 già usato tra il 2011 e il 2013) e Norbert Michelisz, mentre Engstler Motorsport affiancherà il nuovo acquisto Jean-Karl Vernay a Luca Engstler, figlio del patron Franz. Le Elantra in pista saranno sei, poiché Target Competition farà il suo debutto iridato con i fratelli Bäckman, Andreas e Jessica.

Tutta nuova anche l’Audi RS3, portata in gara in quattro esemplari dal team Comtoyou. Ognuna delle due sottosquadre avrà un pilota ufficiale ed uno privato: da una parte Nathanaël Berthon, confermato al fianco di Tom Coronel sulla vettura sponsorizzata DHL, dall’altra Frédéric Vervisch, che tornerà nel mondiale dividendo il box con il rookie of the year in carica Gilles Magnus.

Cupra, infine, cercherà di confermare le buone prestazioni già mostrate nel 2020 con la León Competición. Zengő Motorsport avrà in gestione tutte e quattro le auto 2021 con Mikel Azcona e Robert Huff da una parte e l’accoppiata giovane-esperto rappresentata da Bence Boldizs e Jordi Gené dall’altra.

Per quanto concerne i trofei di “contorno”, quello dedicato ai rookies è stato trasformato in junior, riservato ai piloti under 24 che non abbiano mai corso né nel WTCC né nel WTCR prima del 2019, mentre il WTCR Trophy (rifacimento dello storico trofeo indipendenti) manterrà le caratteristiche del 2020: Magnus, Jessica Bäckman e Boldizs parteciperanno ad entrambe le classifiche, mentre Andreas Bäckman e Coronel correranno solo per la seconda.

Confermata la monofornitura di pneumatici Goodyear, mentre P1 Racing Fuels curerà quella del nuovo biocarburante che sarà utilizzato anche dal WRC a partire dal 2022.

Questa la lista completa dei partecipanti al WTCR 2021. Ad ogni gara si aggiungeranno, a discrezione dell’organizzatore, alcune wildcard che saranno invisibili ai fini delle classifiche iridate.

Immagine copertina: fiawtcr.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live