WTCR | Posticipata la 24h del Nürburgring, salta il GP di Germania: tre gare in Portogallo e in Austria

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Nuovo rinvio per quanto riguarda l’apertura del WTCR 2020. L’ADAC ha deciso oggi per lo spostamento della 24h del Nürburgring, prevista per il 22-23 maggio e ora in programma per il 26-27 settembre, pertanto anche il mondiale turismo non potrà disputare l’evento di contorno previsto per lo stesso weekend.

Un appuntamento che non verrà recuperato, poiché la nuova collocazione della corsa di durata sulla Nordschleife è inconciliabile con il calendario del WTCR. Appena sette giorni prima, infatti, la coppa del mondo turismo sarà di scena a Ningbo in Cina, pertanto lo spostamento dei materiali sarà impossibile a livello logistico.

Il round tedesco troverà invece ricollocazione tra due round già presenti in calendario. Eurosport Events ha infatti deciso che in occasione dei Gran Premi di Portogallo e Austria si svolgeranno tre gare, a differenza del Gran Premio d’Ungheria che verrà recuperato totalmente nel weekend di Alcañiz.

Ecco le parole del presidente della sede Nord-Reno dell’ADAC, Peter Meyer: “Non abbiamo preso questa decisione alla leggera e abbiamo ritenuto che il miglior compromesso potesse essere il provvedimento che abbiamo effettivamente preso. Al momento siamo ottimisti riguardo lo svolgimento della corsa, ma ovviamente ci sono molti fattori che potrebbero avere un impatto su di essa. Ultima cosa, ma non meno importante, confidiamo nella necessaria cooperazione di tutti i nostri partners per attutire le conseguenze dell’attuale situazione e per tenere al sicuro il futuro del motorsport sulla Nordschleife”.

Così invece François Ribeiro, capo di Eurosport Events: “Rispettiamo e supportiamo totalmente la decisione di ADAC Nord-Reno di posticipare la 24h del Nürburgring, in accordo con le misure prese dal Governo tedesco in questi giorni difficili. ADAC Nord-Reno è stato il nostro partner in Germania sin dal 2015 e insieme faremo il possibile per riportare il WTCR su questo circuito iconico. Speriamo inoltre che quanti più fans possibili possano prendere parte all’evento il prossimo settembre e che questo abbia il successo che ha sempre avuto. La nostra intenzione è di fare tutto il possibile per mantenere un calendario di 20 gare. Il riposizionamento delle gare del Nürburgring tra Vila Real e il Salzburgring ci permetterà di raggiungere questo obiettivo”.

Il primo round del WTCR 2020, salvo ulteriori modifiche, si svolgerà nel weekend del 7 giugno allo Slovakia Ring.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Moto3 | GP Teruel: doppietta di Jaume Masia al Motorland

Lo spagnolo di Leopard Racing ripete quanto fatto sette giorni fa e si aggiudica il suo secondo successo consecutivo, lanciandosi anche...
WTCR | Posticipata la 24h del Nürburgring, salta il GP di Germania: tre gare in Portogallo e in Austria 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE