WTCR | Ningbo: Yvan Muller in pole per gara-1

WTCR
Ningbo: Yvan Muller in pole per gara-1

Prima partenza al palo stagionale per l'alsaziano, secondo posto per Ma di 14 Settembre 2019, 05:56

Con il tempo di 1:50.848, Yvan Muller ha firmato la sua prima pole stagionale nel WTCR sul tracciato di Ningbo. Il pilota alsaziano ha portato la Lynk 03 davanti a tutti e prenderà il via di gara-1 dalla miglior posizione possibile. Prestazione eccellente per il quattro volte iridato, specie in considerazione della qualifica non eccelsa dei suoi quattro compagni di squadra.

Ad affiancare Muller in prima fila sarà l'Alfa Romeo dell'attesissimo Ma Qinghua, unico pilota cinese al via. La Giulietta #55 ha pagato appena 50 millesimi al francese, avvantaggiata dal Balance of Performance ma altresì capace di centrare un ottimo risultato nelle mani del pilota di casa. Seconda fila per Mikel Azcona, leader nella seconda sessione di libere, e per Norbert Michelisz, primo inseguitore di Esteban Guerrieri nella classifica generale.

Qualifica piuttosto storta per l'argentino, che non è andato oltre il nono posto al quale dovranno essere aggiunte tre piazze di penalità. Guerrieri partirà quindi 12° mentre il compagno di squadra Néstor Girolami sarà addirittura 18° dopo avere patito un problema all'acceleratore all'inizio del turno.

Terza fila marchiata Volkswagen e Hyundai, rispettivamente con Johan Kristoffersson e Nick Catsburg, davanti ad Aurélien Panis e Augusto Farfus, quest'ultimo al debutto sul tracciato di Ningbo. Alla luce della retrocessione di Guerrieri saranno Daniel Haglöf e Niels Langeveld a dividersi la quinta fila. L'olandese è stato il migliore tra i piloti Audi, vettura non perfettamente a suo agio tra le tante curve del tracciato cinese.

Marchio Lynk che ritorna solo in sesta fila con Andy Priaulx, che scatterà davanti a Guerrieri. 13° Thed Björk, capace di recuperare diverse posizioni nel suo ultimo giro lanciato ma non abbastanza da garantirsi un piazzamento degno di un campione del mondo, davanti alla Giulietta di Kevin Ceccon. L'ultima Lynk è addirittura 16esima con Yann Ehrlacher, alle spalle di Frédéric Vervisch.

Solo 17° Robert Huff con la Volkswagen, mentre Tiago Monteiro ha concluso 21° dopo la resurrezione del round casalingo a Vila Real. Il portoghese ha preceduto Jean-Karl Vernay, molto in difficoltà su questa pista con l'Audi, e Gabriele Tarquini, che non è riuscito a segnare un tempo competitivo ritrovandosi nelle ultime posizioni della classifica. Attila Tassi, Tom Coronel e Gordon Shedden chiuderanno la griglia di partenza.

La prima manche del Gran Premio della Cina prenderà il via alle 9:40 italiane.

Classifica:

Immagine copertina: Touringcartimes



Condividi