WTCR | Ningbo torna in calendario

La gara di Ningbo riappare in calendario dopo la pausa del 2020.

Il campionato tutto europeo che il WTCR ha affrontato nel 2020 aveva portato, tra tutte, a cancellare la tappa di Ningbo in Cina. Dopo un anno di pausa, la serie dedicata alle vetture turismo si appresta quindi a tornare ad Oriente con la tappa cinese che completa così il calendario della stagione 2021.

Il tracciato ospiterà il WTCR il 6-7 novembre, confermando quelle che erano state le date riservate al momento della creazione del calendario. La Race of China si svolgerà quindi per la quarta volta sul circuito situato nella provincia dello Zhejiang.

“La prospettiva di tornare a correre al Ningbo International Speedpark è veramente entusiasmante e significa che ora il calendario è completo – ha affermato Xavier Gavory, Direttore WTCR ed Eurosport Events -. Il disegno del tracciato permette grandi gare, le strutture sono di alto livello e noi possiamo contare sul forte supporto del nostro parner MiTime Group per portare ai tifosi un evento di prima classe”.

“È un grande momento per MiTime Group, impegnata nel motorsport dal 2005, poter lavorare insieme a Eurosport Events riportando un evento WTCR in Cina – ha commentato Weng Xiaodong, presidente di MiTime Group -. Nella prima metà del prossimo anno completeremo il secondo tracciato di MiTime, il Chengdu Tianfu International Speedpark, un circuito di FIA Grade 2. Speriamo di avere la possibilità di portare team e piloti del WTCR a Chengu in futuro”.

La tappa cinese del calendario si va a inserire a metà di quella che è la tradizionale trasferta asiatica del campionato. Il 16 e 17 ottobre esordirà lo Inje Speedium in Corea del Sud e sarà quindi poi Macao a chiudere il sipario del campionato il 19, 20 e 21 novembre.

Immagine di copertina: FIA WTCR Media Center

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS