WTCR | Luca Engstler sostituirà Augusto Farfus a Macao

WTCR
Luca Engstler sostituirà Augusto Farfus a Macao

Il brasiliano difenderà il titolo vinto del FIA GT, nuovo "gettone" per il giovane tedesco di 10 Ottobre 2019, 11:03

In occasione del Gran Premio di Macao del WTCR, in casa Hyundai si verificherà un avvicendamento di piloti per quanto riguarda il team BRC-Lukoil. Augusto Farfus ha deciso di dare priorità alla gara del FIA GT, di cui è campione in carica, e pertanto gareggerà con la BMW M6 GT3 accantonando per un weekend il suo impegno nel mondiale turismo a cui ha dedicato praticamente tutto il 2019.

Al suo posto, tra le strette stradine di Macao, correrà Luca Engstler. Il pilota tedesco, figlio di Franz e punta di diamante del programma giovani Hyundai, a soli 19 anni ha ormai sviluppato una grandissima esperienza nelle serie TCR di tutto il mondo: vanta infatti due titoli asiatici (2018 e 2019), un titolo mediorientale (2018) e un titolo malese (2019), oltre al secondo posto nel campionato tedesco 2018 e al quinto che occupa attualmente nel campionato europeo. Ha inoltre debuttato nel mondiale, in qualità di wildcard, in occasione dello scorso Gran Premio di Slovacchia, ottenendo due decimi posti come miglior risultato.

"Luca ha disputato un'eccellente stagione nelle competizioni TCR di tutto il mondo e la decisione di schierarlo a Macao da parte del team BRC lo ripaga per tutti i risultati ottenuti quest'anno", ha detto il direttore di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo. "Lo abbiamo osservato costantemente e in diversi campionati, ha le qualità per stare nelle prime posizioni e per vincere. Il salto nel WTCR sarà ovviamente grande ma io e tutto il team BRC confidiamo nel fatto che possa correre ad alto livello anche nel mondiale".

Ed ecco le parole del giovane pilota bavarese: "Sono davvero contento per questa opportunità. Da quando ho guidato la Hyundai per la prima volta, l'anno scorso, sono riuscito a compiere molti progressi, dalle prime vittorie in gara a quelle di diversi campionati, sempre grazie al supporto di Hyundai Motorsport tramite il suo programma giovani. Per me sarà un circuito nuovo e mi aspetto un weekend davvero difficile dal punto di vista fisico, con tre gare su una pista cittadina così tosta. In una serie competitiva come il WTCR devi arrivare assolutamente pronto all'inizio del weekend, quindi userò ogni minuto a mia disposizione per prepararmi".

Così invece Farfus, che dopo il Gran Premio del Giappone tornerà al volante della sua i30 per l'ultimo round della stagione in Malesia: "Ad essere sinceri è una decisione dolorosa, perché Macao è un circuito su cui mi trovo molto bene e non vedevo l'ora di correrci anche nel WTCR, anche per aiutare il team. Sfortunatamente a differenza del Nürburgring, quando ho potuto gareggiare sia nel WTCR che nella 24h, a Macao non sarà possibile correre entrambe le gare. Abbiamo provato a trovare un compromesso ma è una decisione non dipesa da me. Sarà un'assenza temporanea, tornerò".

Immagine copertina: fiawtcr.com



Condividi