WTCR | Honda, Hyundai e Lynk appesantite dal nuovo BoP

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Alla vigilia del Gran Premio del Portogallo del WTCR, il bureau tecnico della WSC ha apportato delle modifiche al Balance of Performance universale delle vetture TCR. Novità che avranno ripercussioni anche e soprattutto sulla coppa del mondo poiché coinvolgono cinque vetture, quattro delle quali partecipanti alla serie FIA.

Essendosi dimostrate come le auto nettamente più competitive di tutto il panorama TCR mondiale, si è deciso di appesantire di dieci chili le Honda Civic, le Hyundai i30 N e le Lynk 03. Al netto del compensation weight, variabile per tutti i campionati, le prime due partiranno ora da un peso minimo di 1285, mentre le nuove auto cinesi partiranno da 1305.

Dimagriscono invece le Alfa Romeo Giulietta Veloce e le Opel Astra, che hanno ricevuto uno sconto di venti chili. Le vetture preparate da Romeo Ferraris avranno un peso minimo di 1225 chili mentre le auto teutoniche, notevolmente diminuite di numero in pista nonostante la conquista del titolo tedesco nel 2018, saranno a 1245.

Questo il tabellone riassuntivo del Balance of Performance mondiale delle vetture TCR:

WTCR | Honda, Hyundai e Lynk appesantite dal nuovo BoP

Ed ecco come cambia, dunque, il bollettino del WTCR in Portogallo rispetto a quanto scritto ieri nell’anteprima:

WTCR | Honda, Hyundai e Lynk appesantite dal nuovo BoP

Immagine copertina: tcr-series.com

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE