WTCR | GP Ungheria: Guerrieri si aggiudica anche gara-3, tripletta Honda

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Monteiro e Girolami completano il podio, Azcona e Tarquini danno spettacolo


Il Gran Premio d’Ungheria del WTCR si è concluso con un’altra vittoria di Esteban Guerrieri, la seconda di oggi e la terza di questa stagione 2020. Tre delle quattro Honda che avevano primeggiato ieri in qualifica sono arrivate anche al traguardo nelle prime tre posizioni, con Tiago Monteiro e Néstor Girolami a completare il podio.

Una situazione definita già al via, con Guerrieri a comandare e gli altri due a coprire le spalle all’uomo di punta di Honda. Si segnala tuttavia un gioco di squadra annunciato e poi non messo in pratica tra Monteiro e Girolami, una scelta che avrebbe favorito la sezione All-Inkl.com del team Münnich in ottica classifica a squadre. Girolami che d’altronde è stato protagonista di una situazione curiosa: la Direzione Gara lo ha penalizzato di cinque posizioni sulla griglia di gara-3 dopo l’incidente con Mikel Azcona al via di gara-2, ma la decisione è arrivata dopo la pubblicazione della griglia ufficiale e pertanto la penalità verrà scontata in Spagna.

Non ce l’ha fatta, invece, Attila Tassi. Il giovane pilota di casa ha subito l’ottima partenza di Jean-Karl Vernay ma anche il passo di Azcona, autore di una gara da incorniciare. Lo spagnolo ha concluso quarto mettendo come ciliegina sulla torta un sorpasso eccezionale ai danni di Vernay, effettuato all’11° giro in uno dei punti più improbabili dell’Hungaroring, la curva 9. Vernay ha portato la sua Alfa Romeo al quinto posto, dopo l’ottimo podio di gara-2, mentre Tassi ha chiuso sesto.

Settimo un eccezionale Gabriele Tarquini, che dopo avere subito tanti colpi altrui nelle ultime gare ha deciso di farsi valere correndo una gara delle sue. Con grande aggressività, il campione 2018 è risalito fino al settimo posto a suon di sorpassi, mettendosi alle spalle anche il leader di campionato Yann Ehrlacher.

Raggiunto l’obiettivo di vincere gara-2, il francese del team Cyan Racing si è accontentato di portare a casa punti e non ha resistito più di tanto all’iniziativa di Tarquini, lasciandogli la posizione all’11° giro senza opporsi. Yvan Muller ha tagliato il traguardo dietro al nipote, respingendo gli attacchi di Norbert Michelisz.

Nathanaël Berthon ha concluso in 11esima posizione un weekend da dimenticare. Il buon quinto posto di gara-2 è stato vanificato da una penalità di cinque secondi per uno scontro con Bence Boldizs che lo ha retrocesso 12°, poi 11° per un’altra penalità di 30 secondi inflitta a Tarquini per un altro incidente di gara.

Solo 13° Tom Coronel, a sua volta vittima delle difficoltà delle Audi su questa pista. Alle spalle dell’esperto olandese è giunto Gilles Magnus, subito ai piedi del podio degli indipendenti, quindi Luca Filippi.

Unico ritirato della gara Santiago Urrutia, che al 10° giro ha patito una foratura in seguito ad un contatto fianco a fianco con Michelisz.

Dopo il round ungherese, Ehrlacher comanda la classifica di campionato con 169 punti mentre Guerrieri insegue con 147. Più staccati Muller a 114, Girolami e Vernay 106 e Coronel a 101. Cyan Racing conduce tra le squadre con 283 punti contro i 253 di All-Inkl.com Münnich Motorsport.

Il WTCR tornerà in pista tra due settimane, con il rientrante Gran Premio di Spagna al Motorland Aragón di Alcañiz.

Classifica di gara:

Campionato piloti:

Campionato squadre:

Immagine copertina: fiawtcr.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | GP Portogallo 2020: Le infografiche post gara Pirelli

Segue l'analisi post gara di Pirelli per il GP Portogallo 2020 Lewis Hamilton su Mercedes è il pilota...
WTCR | GP Ungheria: Guerrieri si aggiudica anche gara-3, tripletta Honda 4
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE