WTCR | GP Ungheria 2022, Qualifiche: pole di Azcona in una marea di tempi cancellati

Tanti crono cancellati lungo tutta la qualifica dell’Ungheria, due di questi addirittura nel Q3. Ad ottenere la pole è stato il più pulito di tutti: Mikel Azcona al suo primo centro del sabato con Hyundai.

Qualifiche segnate dai tempi cancellati quelle della Race of Hungary, terzo appuntamento della stagione 2022 del WTCR. Tanti piloti hanno superato i limiti della pista nel corso delle tre manche, ritrovandosi più volte con tempi cancellati, alcuni dei quali anche durante il Q3.

A fare lo slalom tra le decisioni della direzione gara, andando a prendersi la pole position è stato Mikel Azcona che ha ottenuto la prima pole position dal suo approdo in Hyundai. Il pilota spagnolo torna a conquistare il primo tempo del sabato per la prima volta dall’unica segnata lo scorso anno con Cupra nella Race of Czech Republic.

Il portacolori di Hyundai ha fermato il cronometro sul tempo di 1:52.020, risultando il più rapido del Q3, anche considerando i tempi cancellati dei suoi avversari. Il primo di questi è Esteban Guerrieri, più lento di appena 66 millesimi, ma con una sbavatura in curva 11 si è ritrovato senza tempo e costretto a partire in quarta posizione.

Stessa sorte anche per Gilles Magnus, il quale nel primo settore poteva considerarsi in lotta per la pole, ma una sbavatura in uscita dalla chicane e un lungo in curva 11 lo hanno portato a vedersi il tempo cancellato con conseguente quinta piazza in griglia.

A ottenere le posizioni subito dietro a quelle di Azcona sono dunque Nathanaël Berthon, più lento di un decimo e Yann Ehrlacher che ha pagato ben tre decimi, commettendo diversi errori lungo tutto il tracciato. Un risultato non entusiasmante per la Lynk&Co che non ha brillato lungo tutte le qualifiche.

SSP | GP Emilia-Romagna 2022, Gara 1: lotta a tre a Misano decisa dai track limits, vittoria regalata ad Aegerter
Risultati provvisori del Q3 della Race of Hungary del WTCR

Lo stesso Gilles Magnus che sarà costretto al quinto posto in griglia di Gara 1 è anche quello che ha segnato il giro più veloce di tutte le qualifiche, aggiudicandosi il primo tempo del Q2 in 1:51.684.

Nella manche centrale, il primo dei piloti rimasto escluso è stato Ma Qing Hua, eliminato per poco più di mezzo decimo a vantaggio di Esteban Guerrieri. Dietro al pilota cinese, con oltre un decimo di ritardo si è classificato invece l’idolo di casa Norbert Michelisz, mai veramente al livello del compagno di squadra. L’ungherese, inoltre, dovrà scontare una penalità in griglia per l’incidente causato al via di Gara 2 a Pau, dopo non averlo potuto fare in Germania a causa dei problemi che hanno condotto alla cancellazione di entrambe le corse.

Seguono dunque Nestor Girolami, Rob Huff e Santiago Urrutia che domani scatterà dalla prima posizione in Gara 2 che prevede la griglia invertita.

Qualifica da dimenticare per Yvan Muller giunto solo 11° a sette decimi dalla miglior Lynk&Co della manche. Dodicesimo e ultimo del Q2 è l’altro ungherese Daniel Nagy che non ha registrato alcun giro cronometrato.

Il pilota del Zengo Motorsport è stato autore di un forte bloccaggio alla staccata di curva 1. Il magiaro non è riuscito a frenare la sua Cupra prima di finire contro le barriere e causare la bandiera rossa a metà sessione, quando ancora nessuno aveva registrato un tempo cronometrato.

SSP | GP Emilia-Romagna 2022, Gara 1: lotta a tre a Misano decisa dai track limits, vittoria regalata ad Aegerter
Risultati provvisori del Q2 della Race of Hungary del WTCR

Il primo grande escluso della qualifica, che non è riuscito ad andare oltre la tredicesima piazza è Thed Björk. Il pilota svedese è stato l’unico dei rappresentanti Lynk&Co a non oltrepassare la prima manche, anche se per 10 miseri millesimi sul pilota di casa Daniel Nagy.

Eliminati anche il terzo degli ungheresi Attila Tassi, quindi il poleman della Race of Germany Mehdi Bennani, seguito da Tom Coronel che ha subito una foratura a metà del Q1 e Tiago Monteiro che chiude la classifica.

SSP | GP Emilia-Romagna 2022, Gara 1: lotta a tre a Misano decisa dai track limits, vittoria regalata ad Aegerter
Risultati provvisori del Q1 della Race of Hungary del WTCR

Immagine di copertina: FIA WTCR Media Area

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS