WTCR | GP Spagna 2021, gara-1: Gabriele Tarquini interrompe un digiuno di due anni

Il “Cinghio” domina dall’inizio alla fine e vince su Azcona, Ehrlacher accorcia su Vernay in campionato


A distanza di oltre due anni dal Gran Premio d’Ungheria del 2019, Gabriele Tarquini è finalmente tornato a vincere nel WTCR. Lo ha fatto nella prima manche del Gran Premio di Spagna ad Alcañiz, dominando dalla pole (ottenuta grazie alla griglia invertita) fino alla bandiera a scacchi.

Il secondo successo Hyundai della stagione è arrivato in una gara tutto sommato tranquilla e senza eclatanti colpi di scena. Alle spalle di Tarquini, che ha conquistato la vittoria numero 30 nel mondiale turismo, si è piazzato Mikel Azcona, partito secondo e arrivato nella stessa posizione sulla Cupra. Un piazzamento di cui la Casa spagnola aveva bisogno, dopo un inizio di stagione da dimenticare.

Per il podio è stata una lotta in casa Audi, con Tom Coronel terzo davanti a Nathanaël Berthon. Il francese ha mostrato un passo migliore rispetto all’olandese e il team Comtoyou gli ha dato la possibilità di andare all’attacco dei primi due tramite un gioco di squadra; non essendo riuscito a riprendere il tandem di testa, Berthon ha reso la posizione a Coronel sotto la bandiera a scacchi. La RS3 #32 si è aggiudicata il successo tra gli indipendenti.

Quinto un ottimo Yann Ehrlacher, che ha quantomeno respinto gli attacchi della terza Audi al traguardo, quella di Gilles Magnus. Per il campione in carica questo risultato coincide con un pericoloso riavvicinamento alla leadership di campionato di Jean-Karl Vernay, solo nono. L’alfiere del team Hyundai Engstler ha pagato una penalità di tre posizioni in griglia per avere ostacolato Coronel nelle qualifiche di ieri, dunque dalla sesta posizione in griglia si è ritrovato in nona e lì ha concluso, dopo avere avuto ragione di Thed Björk.

Tra Magnus, vincitore tra gli junior, e Vernay si sono piazzati Norbert Michelisz e Frédéric Vervisch, che più tardi dovrà difendere la pole conquistata con il magistrale giro secco di ieri. Björk ha invece preceduto le Lynk gemelle di Yvan Muller e Santiago Urrutia.

Gara da cancellare, come previsto, per le Honda. Esteban Guerrieri ha incassato un misero punto con il 15° posto mentre le altre tre Civic hanno concluso più indietro: 18° Attila Tassi, 19° Néstor Girolami e 21° Tiago Monteiro, che ha dovuto scontare anche un drive through per un’irregolarità nella procedura di partenza.

La classifica di campionato si è ulteriormente accorciata dopo questa gara-1. Vernay comanda con 69 punti ma Ehrlacher si è riavvicinato a 65, balzando dal settimo al secondo posto. Seguono Muller a 61, Urrutia a 60 e Tassi a 56. Ottava posizione per Tarquini, risalito a quota 48.

L’appuntamento con gara-2 è per le ore 13:15.

Classifica:

WTCR | GP Spagna 2021, gara-1: Gabriele Tarquini interrompe un digiuno di due anni

Immagine copertina: fiawtcr.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS