WTCR | GP Malesia: Azcona e Tarquini penalizzati in gara-3, Ceccon secondo

WTCR
Tempo di lettura: 2 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
15 Dicembre 2019 - 19:21
Home  »  WTCR

Le tre gare odierne del WTCR a Sepang, pur ricchissime di azione, non hanno causato enormi grattacapi alla Direzione Gara. Eccezion fatta per l’esclusione di Nick Catsburg da gara-3, provocata dall’enorme disattenzione dell’olandese nei confronti di Yvan Muller in gara-2, le uniche penalità post-gara sono arrivate proprio dall’ultima manche di giornata.

La classifica è stata difatti corretta con l’assegnazione di 30 secondi aggiuntivi a Mikel Azcona e Gabriele Tarquini. Lo spagnolo ha colpito Esteban Guerrieri durante il quinto giro, portandolo fuori pista per strappargli la prima posizione, mentre l’italiano ha proceduto troppo a rilento in ripartenza dalla seconda safety car per permettere a Norbert Michelisz di guadagnare vantaggio davanti a lui.

Azcona, scivolato da secondo a 14°, ha perso così la quinta piazza in campionato e il titolo di miglior rookie, entrambi a vantaggio del vincitore di gara-3 Johan Kristoffersson. Tarquini aveva concluso la gara alle spalle del compagno di squadra e nuovo campione Michelisz ed è stato retrocesso 18°. Kevin Ceccon è stato quindi promosso al secondo posto sull’Alfa Romeo, Frédéric Vervisch ha portato sul podio l’Audi e Yann Ehrlacher è entrato in zona punti, alle spalle della wildcard Hafizh Syahrin autore di un ottimo 15° posto.

Queste le classifiche finali di gara-3 e di campionato.

WTCR | GP Malesia: Azcona e Tarquini penalizzati in gara-3, Ceccon secondo

WTCR | GP Malesia: Azcona e Tarquini penalizzati in gara-3, Ceccon secondo

WTCR | GP Malesia: Azcona e Tarquini penalizzati in gara-3, Ceccon secondo

Immagine copertina: WTCR