WTCR | GP Macao: Muller conquista gara-1, Ceccon sul podio

WTCR
GP Macao: Muller conquista gara-1, Ceccon sul podio

Priaulx gioca di squadra per aiutare Björk, Michelisz di nuovo leader del campionato di 16 Novembre 2019, 08:28

La prima manche del WTCR a Macao ha visto Yvan Muller comandare dall'inizio alla fine e Norbert Michelisz nuovo leader del campionato grazie ad un prezioso secondo posto. L'ungherese non si è preso rischi dopo la partenza, mentre Esteban Guerrieri dall'ultimo posto in griglia non è riuscito ad avvicinarsi alla zona punti per poi imboccare la via dei box e concludere 24°. Muller ha mantenuto vive le speranze di vincere il suo quinto titolo iridato turismo, ma il vantaggio di Michelisz a cinque gare dal termine è comunque buono.

Lynk che oltre alla vittoria di Muller ha badato a dare qualche punto aggiuntivo a Thed Björk, sacrificando sia Yann Ehrlacher che soprattutto Andy Priaulx. Il pilota britannico ha perso il suo primo podio stagionale a due curve dalla fine per consentire a Björk di concludere quinto e a beneficiarne è stato Kevin Ceccon, terzo con l'Alfa Romeo del team Mulsanne Racing. Il bergamasco si è lasciato alle spalle nientemeno che Robert Huff, partito bene e buon quarto sotto la bandiera a scacchi.

Dopo avere lasciato sfilare il compagno di squadra, Ehrlacher non è riuscito a resistere agli attacchi di Frédéric Vervisch che gli ha soffiato anche la settima posizione. Il belga ha poi cercato di sfruttare la prestanza del motore della sua Audi per scavalcare anche Björk, invano. Top ten completata dalle Hyundai di Gabriele Tarquini e Nick Catsburg, poi Johan Kristoffersson, le Cupra di Aurélien Panis e Robert Dahlgren e le Honda di Néstor Girolami e Tiago Monteiro.

Pochi, per fortuna, gli incidenti di questa gara-1. Il primo lo ha innescato Benjamin Leuchter finendo lungo all'Hotel Lisboa al secondo passaggio: la Volkswagen #33 si è appoggiata contro le barriere "trascinando" con sé anche Jean-Karl Vernay e Mikel Azcona, ma tutti e tre i piloti hanno ripreso la via della pista terminando però fuori dalla zona punti; è stato poi il turno di Niels Langeveld e Ma Qinghua, nello stesso punto ma quattro giri più tardi, i quali hanno invece terminato la loro gara nella via di fuga.

Solo 26 le vetture in griglia, poiché ai quattro non qualificati si sono aggiunte le defezioni di Gordon Shedden e Jim Ka To dovute agli incidenti nelle qualifiche di ieri. Il pilota scozzese e quello di Hong Kong non parteciperanno nemmeno alle gare di domani.

La nuova classifica di campionato vede Michelisz al comando con 306 punti contro i 288 di Guerrieri e i 270 di Muller, che ha riscavalcato Björk (259) nelle gerarchie del team Lynk. Nella classifica a squadre è proprio Cyan Racing a dettare il passo con 529 punti mentre BRC Racing ha strappato il secondo posto a Münnich Motorsport con 506 punti contro 486.

Le due manche domenicali del WTCR a Macao scatteranno rispettivamente all'1:20 e alle 4:00 italiane della prossima notte.

Classifica di gara:

Campionato piloti:

Campionato squadre:

Immagine copertina: fiawtcr.com



Condividi