WTCR | Franco Girolami e Viktor Davidovski wildcard sulle Audi del team Comtoyou a Sakhir e Jeddah

di Federico Benedusi @federicob95
3 Novembre 2022 - 13:32

La squadra belga amplia a sei il suo parco vetture per le due trasferte mediorientali, grazie ad una collaborazione con Lestrup Racing


A poche ore dall’annuncio ufficiale dell’impegno nel nuovo TCR World Tour a partire dal 2023, Comtoyou Racing è tornata a far parlare di sé confermando ben due wildcard per gli ultimi appuntamenti del WTCR 2022 in Bahrain e in Arabia Saudita.

Oltre alle quattro vetture full-time, la squadra belga schiererà altre due Audi RS3 LMS affidandole a due protagonisti della serie europea di quest’anno, Viktor Davidovski e soprattutto il campione Franco Girolami. La presenza di ben tre guest (e potrebbero aggiungersene altri) conferma anche la maggiore “elasticità” data alle wildcard per gli ultimi due round mediorientali, contro la regola che ne prevedrebbe un massimo di due ad ogni evento. Le due auto ospiti saranno gestite in collaborazione con Lestrup Racing, squadra svedese impegnata nel campionato scandinavo sempre con Audi.

Girolami è il fratello minore di Néstor, pilota del team Honda Münnich e attualmente primo inseguitore di Mikel Azcona in classifica generale. I due sono saliti alla ribalta dei palcoscenici internazionali ma con percorsi differenti e non corrono nello stesso evento addirittura dalla 200km di Buenos Aires del 2019, valida per il Súper TC2000 argentino. Il palmarès di Franco, che ha tre anni meno di Néstor, è meno importante a livello nazionale ma vincendo il TCR Europe è riuscito ad aggiudicarsi un alloro internazionale prima del fratello maggiore.

In due stagioni complete nella serie continentale, Girolami si è aggiudicato sei vittorie e 14 podi vincendo il titolo 2022 con una striscia di risultati davvero formidabile: su 13 gare il pilota di Córdoba è arrivato in top 3 in ben nove occasioni, una serie di piazzamenti che ha tolto ogni rivale dalla sua strada verso il titolo. Con questi risultati il 30enne è naturalmente tra i principali indiziati per il prossimo programma di Comtoyou nel TCR World Tour, supportato peraltro dalla sua leadership nel TCR World Ranking da poco istituito.

Queste le parole del pilota argentino: “Questa è un’opportunità incredibile, al termine di una stagione fantastica per me e per il team Comtoyou con la vittoria del titolo europeo. Voglio ringraziare tutti quanti hanno reso questo possibile. Sarà una grande sfida ma mi sento pronto a trarre il massimo da questa possibilità. Andremo avanti passo dopo passo, il livello del TCR Europe è molto alto ma il WTCR ha almeno i migliori dieci piloti turismo al mondo, quindi dovrò capire il WTCR cercando di migliorarmi e di imparare dai compagni di squadra. Non ho obiettivi, voglio dare il massimo per preparare tutti gli eventi nel miglior modo possibile, con tanto allenamento e lavoro al simulatore”.

Quella di Davidovski, primo macedone del nord a correre nel mondiale turismo, è invece un’occasione legata alla fiducia data al team nel corso del 2022. Dopo ben quattro stagioni al volante di una Honda autogestita, il 42enne di Skopje si è affidato ad Audi e ad una partnership tecnica con Comtoyou e i risultati sono decisamente migliorati, con una vittoria ottenuta a Le Castellet nella gara-2 con griglia invertita.

“Di sicuro queste gare rappresenteranno un’enorme sfida, ma ho speso molto tempo lavorando al simulatore insieme a Franco e allenandomi ogni giorno, profondendo un grande sforzo per ottenere il massimo risultato”, ha detto Davidovski. “Competere in un evento iridato è sempre stato un obiettivo. Il WTCR è un ulteriore passo avanti rispetto al TCR Europe, dove ho vinto una gara ma dove nessuno ti regala nulla. Sono grato a Comtoyou per questa opportunità, è un sogno che si realizza”.

Il team manager François Verbist ha concluso: “Per Franco sarà un’ottima opportunità di dimostrare il proprio potenziale, noi crediamo tanto in lui. Abbiamo lavorato insieme a lui per un anno e pensiamo che abbia meritato il titolo europeo, è stato il più forte ed è un pilota eccezionale. Lavora sempre duramente e merita un posto nel WTCR. Viktor ha sempre ambito correre in una serie iridata e siamo felici di avere resto questo possibile. Conosciamo bene le sue capacità.

Schierare sei vetture implicherà un maggior lavoro, quindi la partnership con Lestrup Racing sarà molto importante. Ma non solo avremo alcuni dei loro ragazzi in squadra: come da accordo con Audi Sport, daremo anche l’opportunità ad un altro cliente Audi di fare esperienza in una serie globale e siamo felici di avere il supporto di Lestrup, che ha corso con Audi nel campionato scandinavo. Abbiamo aspettative elevate per entrambi gli ultimi eventi, spingeremo fino alla fine. In Bahrain correremo senza compensation weight cercando di ridurre il più possibile il gap da Azcona in classifica generale”.

Comtoyou Racing attualmente occupa il terzo posto nella classifica squadre con la compagine di Gilles Magnus e Mehdi Bennani, seppur molto distante da BRC Racing al comando, mentre nel campionato piloti Magnus è quarto a 76 punti di ritardo da Azcona seguito da Nathanaël Berthon ad ulteriori cinque lunghezze.

Immagine copertina: TCR Europe