WTCR | Diramato il calendario 2021, con tre trasferte in Asia

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Ritorno ad una schedule tradizionale per il WTCR, con il gran finale a Macao


Alla vigilia dell’ultimo appuntamento del campionato 2020, la FIA ed Eurosport Events hanno rilasciato il calendario del WTCR 2021.

Come per tutti gli altri campionati del mondo di motorsport si tratta di una schedule “intenzionale”, pronta ad essere modificata in base alle esigenze imposte dalla pandemia di Covid-19.

Otto round di cui tre in Asia, con la consueta sequenza di fine stagione. Il campionato 2021 inizierà con un double header, con il Gran Premio d’Ungheria all’Hungaroring nel weekend del 16 maggio per poi spostarsi in Slovacchia la settimana successiva.

Nel mese di giugno sarà il turno della Nordschleife, in concomitanza con la 24 ore prevista nel weekend del giorno 6, dunque la coppa del mondo turismo tornerà sul tracciato cittadino di Vila Real in Portogallo, nel fine settimana del 27 giugno.

L’ultimo appuntamento europeo si terrà in Spagna ad Alcañiz, sede degli ultimi due round del 2020, nel weekend dell’11 luglio. Seguirà una pausa di ben tre mesi, per permettere alle squadre di spostare il materiale in Asia.

Al rientro dal lungo stop, l’intenzione degli organizzatori del WTCR è quella di recuperare il round sudcoreano previsto già per quest’anno e cancellato per ragioni ben note. Nel weekend del 10 ottobre si dovrebbe quindi correre all’Inje Speedium.

Dal 5 al 7 novembre si terrà invece il Gran Premio della Cina, su una pista ancora da definire, mentre per il gran finale il WTCR tornerà sul leggendario Circuito da Guia di Macao nel weekend del 21 novembre.

Queste le parole del capo di Eurosport Events, François Ribeiro: “Eurosport Events e la FIA hanno svolto un eccellente lavoro in questo periodo senza precedenti, per portare a termine il WTCR 2020 assicurando continuità alla serie e dando supporto ai team. Il 2021 rappresenterà un’altra sfida in cui il contenimento dei costi detterà la maggior parte delle nostre decisioni, per fare sì che tutti restino sulla nostra barca e per fare in modo che il WTCR possa continuare ad offrire grandi gare e una promozione globale a costi ragionevoli per le squadre”.

Immagine copertina: fiawtcr.com

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

Continua a seguirci