WTCR | Definito il primo Balance of Performance 2020

WTCR | Definito il primo Balance of Performance 2020

In attesa di sapere quando il WTCR potrà effettivamente scendere in pista, con il calendario che in attesa di eventuali e ulteriori modifiche presenta il Gran Premio di Slovacchia del 6-7 giugno come primo round, il dipartimento tecnico della WSC ha diramato il primo Balance of Performance mondiale delle vetture TCR.

Un bollettino che si basa sulle prestazioni delle vetture nei campionati TCR dell’anno scorso e delle prime settimane di quest’anno, poiché a causa dell’emergenza Coronavirus non sarà possibile effettuare il consueto test comparativo di inizio stagione. Le auto ufficialmente omologate per il regolamento TCR sono 22, in attesa del debutto ufficiale della nuova Cupra León Competición.

Le vetture maggiormente penalizzate sono, ancora una volta, le Hyundai. Sia il modello i30 che la Veloster pagano 10 millimetri in più di altezza dal suolo, un 2,5% di riduzione di potenza del turbo e 40 chili aggiuntivi rispetto al peso minimo. Seguono a ruota le Lynk 03, con analoga penalizzazione di potenza e peso ma con altezza da terra standard a 80 millimetri.

Aumenti di peso anche per l’Audi RS3 dotata di cambio DSG, per la Honda Civic Type-R e per la Lada Vesta Sport, mentre tutte le altre vetture hanno ricevuto “sconti” ad eccezione della nuova MG 6 X-Power e della Opel Astra, che correranno a peso base.

Per quanto riguarda la potenza del turbo, come già deciso nel 2019, le vetture con cambio DSG hanno un boost del 2,5%. A queste si uniscono le due versioni della Peugeot 308, la già citata Opel e la Subaru WRX.

L’altezza dal suolo resta invariata per Alfa Romeo Giulietta Veloce, Audi RS3 DSG, Honda Civic Type-R, Lada Vesta Sport e MG 6 X-Power, oltre alla Lynk di cui si è parlato sopra.

La WSC ha inoltre apportato nuovi cambiamenti al calcolo del compensation weight, il peso aggiuntivo che varia per ogni campionato. Da quest’anno, questo verrà stilato esclusivamente sulla base dei tempi delle qualifiche e più precisamente ad essere “colpite” saranno solo le vetture qualificatesi nella prima metà della classifica, mentre le altre non riceveranno pesi aggiuntivi. La zavorra massima sarà sempre di 60 chili, mentre i piloti o le vetture che debutteranno in un certo campionato dopo la prima prova avranno 30 chili extra. In tutti i campionati TCR le vetture partiranno dal peso stabilito dal Balance mondiale, senza compensation weight.

Ecco la tabella riassuntiva del primo bollettino 2020:

Immagine copertina: tcr-series.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,678FollowersFollow
WTCR | Definito il primo Balance of Performance 2020 3
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE