WTCR | Cancellata l’apertura in Ungheria, si recupera in Spagna

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il WTCR è l’ultima categoria del motorsport ad aggiungersi a quelle colpite dall’epidemia di Coronavirus. Il primo round della coppa del mondo turismo 2020, in programma per il weekend del 26 aprile all’Hungaroring, è stato cancellato.

Le contromisure prese dal Governo ungherese per arginare il Covid-19 prevedono, al momento, il bando agli eventi con più di 500 spettatori, un numero decisamente irrisorio rispetto a quelli raggiunti negli ultimi anni sul circuito magiaro, grazie soprattutto alla presenza in pista del campione in carica Norbert Michelisz.

L’Hungaroring ha dichiarato inoltre l’impossibilità di recuperare il Gran Premio d’Ungheria nei prossimi mesi, pertanto la FIA ed Eurosport Events hanno già preso la decisione di svolgere un double header in occasione del Gran Premio di Spagna del 3-5 luglio.

In caso di ulteriori cancellazioni riguardanti quelli che ora sono i primi due eventi in calendario, i Gran Premi di Germania e Slovacchia in programma tra fine maggio e inizio giugno, una terza manche potrebbe essere aggiunta ai round previsti successivamente, a partire da quello del Portogallo.

Immagine copertina: fiawtcr.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Moto3 | GP Teruel: doppietta di Jaume Masia al Motorland

Lo spagnolo di Leopard Racing ripete quanto fatto sette giorni fa e si aggiudica il suo secondo successo consecutivo, lanciandosi anche...
WTCR | Cancellata l'apertura in Ungheria, si recupera in Spagna 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE