WSX | Quattro round per il calendario 2024, tra ottobre e dicembre

WSX | Quattro round per il calendario 2024, tra ottobre e dicembre

World SX
Tempo di lettura: 3 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
20 Giugno 2024 - 13:49
Home  »  World SX

Ritorno a Vancouver, double header a Perth e gran finale ad Abu Dhabi nella settimana della F1: così la nuova stagione iridata

Dopo interminabili mesi di attesa, durante i quali l’organigramma della serie è stato rivisto con l’ingresso di nuove personalità al comando, il WSX ha svelato finalmente il suo calendario 2024, stagione che dovrà giocoforza essere vista come un nuovo punto di partenza dopo i dissesti patiti lo scorso anno.

Un campionato autunnale, che prenderà il via da Vancouver il 26 ottobre. Il BC Place era stato individuato come location per il mondiale supercross già nel 2023, ma l’abbandono di Mubadala Capital e la conseguente riscrittura della schedule avevano portato all’annullamento dell’appuntamento canadese. La città più popolata della British Columbia tornerà ad ospitare il torneo iridato indoor per la prima volta dal dicembre 2005, evento che vide il successo di James Stewart.

Nel weekend del 24 novembre sarà poi il turno del Gran Premio di Australia, che si svolgerà in appuntamento doppio con lo stesso programma ripetuto al sabato e alla domenica. Non si gareggerà più a Melbourne, sede dei round finali sia nel 2022 che nel 2023, bensì all’HBF Park di Perth, dall’altro capo del Paese.

Slot molto particolare per l’evento che deciderà le sorti del campionato 2024. La location sarà la Etihad Arena di Abu Dhabi già teatro di un discusso Gran Premio lo scorso anno, ma questa volta si gareggerà addirittura di mercoledì, precisamente il 4 dicembre. La particolarità del Gran Premio di Abu Dhabi è che si terrà nella settimana dell’omologo di F1, offrendo agli appassionati di motorsport che decideranno di regalarsi un soggiorno a Yas Marina un altro evento di caratura mondiale da seguire dal vivo.

Queste le parole del nuovo presidente esecutivo di SX Global, Andy Edwards: “Ciò che è stato predisposto dal campionato mondiale supercross sin dal suo debutto nel 2022 rappresenta un’intelligente visione del futuro. L’obiettivo era quello di portare la disciplina ad un livello internazionale, raggiungendo un’audience rimasta sempre lontana e cercando un’identità e un punto di appoggio in mercati dal potenziale ancora inespresso. Con le gare a Vancouver, Perth e Abu Dhabi, la stagione 2024 proseguirà sui propositi che vuole raggiungere il WSX sul lungo termine. Non vediamo l’ora di proseguire il nostro viaggio quest’anno e di raggiungere un nuovo pubblico con le migliori gare che questa disciplina possa offrire”.

Il direttore della commissione motocross della FIM, Antonio Alía, ha aggiunto: “Una nuova e promettente stagione del mondiale supercross è all’orizzonte e SX Global continuerà a portare il campionato in giro per il globo. Ken Roczen, due volte campione in carica, difenderà il suo titolo in una stagione di quattro eventi che porrà le basi per le annate prossime. FIM e CMS continueranno a dare il loro infaticabile supporto e saranno figure chiave per lo sviluppo del campionato in futuro”.

Immagine copertina: wsxchampionship.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live