WRX | Benelux 2021: seconda vittoria per Kristoffersson, Timmy Hansen giù dal podio

Il campione in carica vince anche a Spa e rosicchia punti fondamentali a Timmy Hansen nella generale. Mastica amaro Kevin Abbring.


Il secondo RXEvent disputatosi a Spa-Francorchamps dopo quello del 2019 ha regalato sorprese non da poco agli appassionati belgi e a vincere la seconda edizione della gara del Benelux è stato il campione del mondo in carica Johan Kristoffersson. Dopo la vittoria alla seconda gara di Bikernieki, per l’alfiere Audi è arrivato un bis fondamentale per mantenere in vita le proprie speranze iridate, anche grazie ad un quarto posto non proprio eccezionale ottenuto dal rivale Timmy Hansen.

Il vero sconfitto del weekend sulle Ardenne non è però il #21, bensì Kevin Abbring. L’olandese, al volante della sua Renault Mégane, si è visto scippare una possibile vittoria a causa di un testacoda provocato proprio da Timmy Hansen durante la prima Semifinale, non riuscendo così a qualificarsi. Sul podio sono arrivati Kevin Hansen e Krisztián Szabó.

LA CRONACA

A sorpresa, le Qualifying Heats (stavolta con quattro manche, al contrario delle sole tre avute nei round in Lettonia) vengono vinte da Kevin Abbring sulla Renault Mégane gestita dal team Unkorrupted: l’olandese, primeggiando in Q1 e Q4, riesce infatti a regolare di pochissimo gli svedesi Johan Kristoffersson e Timmy Hansen, nonostante una Q2 rovinata da un contatto con Kevin Hansen alla partenza. Niclas Grönholm, anch’egli penalizzato nella stessa sessione, è quarto grazie al tempo più rapido ottenuto nella Q3.

La prima Semifinale è però amarissima per Abbring: nonostante un buono start e la leadership mantenuta dopo curva 1, il sogno di raggiungere la Finale s’infrange al tornantino dell’Eau Rouge: una reazione catena innescata dal tamponamento di Kevin Hansen sul fratello Timmy fa andare in testacoda l’olandese, costretto anche a fermarsi al secondo giro. Le due Peugeot ed Anton Marklund si qualificano per la batteria decisiva, ma subito dopo la bandiera a scacchi l’Hansen più anziano si è scusato con Kevin Abbring per il contatto avvenuto, mostrando una grande sportività ed ammettendo la superiorità che Abbring aveva mostrato durante il weekend. Ciò però non ha ammorbidito i commissari, che hanno penalizzato Timmy di 5” per il contatto, facendolo così partire in ultima fila nella Finale.

Anche nella Semi 2 un contatto tra i primi rimescola le carte, con Johan Kristoffersson che mantiene il primo posto in curva 1 a costo di mandare larghissimo Niclas Grönholm (partitogli a fianco in prima fila). Il figlio d’arte tenta la rimonta ma senza l’aiuto del team GRX e del compagno Krisztián Szabó (che effettua il Joker Lap rimanendogli proprio davanti) viene relegato al quarto posto, rimanendo dunque fuori dalla Finale. A qualificarsi, oltre all’ungherese, sono quindi le Audi S1 del team EKS, con Kristoffersson primo ed Enzo Ide terzo.

Più che nella lotta per la vittoria, con Kristoffersson in fuga e mai più rivisto dagli avversari fino al traguardo, l’attenzione per la Finale è tutta per la rimonta di Timmy Hansen dall’ultima fila. Il peugeotista, però, rimane inchiodato alle spalle di Krisztián Szabó dopo il proprio Joker Lap e si deve quindi accontentare del quarto posto, mentre Kevin Hansen e Szabó completano il podio.

La RX2e ha fatto il suo ritorno dopo la pausa presasi dallo RXEvent di Francia, col ritorno al successo del leader del campionato Guillaume De Ridder. La lotta tra l’idolo di casa e Jesse Kallio si è esaurita solo alla bandiera a scacchi, con poco più di 1”0 a separarli. Con questo successo, il secondo stagionale dopo quello di Barcellona, De Ridder ha ora 105 punti e nove di vantaggio sul finlandese. Il campionato verrà assegnato al Nürburgring.

WRX | Benelux 2021: seconda vittoria per Kristoffersson, Timmy Hansen giù dal podio

Il titolo europeo della RX1 è stato invece assegnato, nello specifico ad Andreas Bakkerud. Non poteva esserci regalo migliore per il trentesimo compleanno del norvegese, ricevuto al termine di una Finale guidata dal primo all’ultimo giro tenendo alle spalle i rivali Fabien Pailler e Jānis Baumanis. E’ il giusto modo per rilanciarsi verso un ritorno nel mondiale, in vista del passaggio all’elettrico per il 2022 che coinvolgerà anche la massima categoria.

WRX | Benelux 2021: seconda vittoria per Kristoffersson, Timmy Hansen giù dal podio

Il palinsesto della gara del Benelux è stato completato dalla RX3, nella quale a vincere è stato Yury Belevskiy. Lo svizzero ha così ottenuto la sua terza vittoria stagionale su quattro gare e si presenterà a Montalegre con mezzo titolo europeo già in tasca, considerando i 23 punti di margine su Kobe Pauwels e i 28 su Marat Knyazev (giunto secondo a pochi decimi dal #95).

WRX | Benelux 2021: seconda vittoria per Kristoffersson, Timmy Hansen giù dal podio

Nella classifica del mondiale WRX Timmy Hansen, nonostante la prima gara fuori dal podio, mantiene la leadership a tre gare dalla fine, grazie ai 151 punti accumulati. Il suo primo inseguitore è però il tre volte campione del mondo Kristoffersson, che negli ultimi due RXEvent ha fatto quasi punteggio pieno ed ha ridotto il proprio svantaggio a 12 punti, superando Kevin Hansen (a -15 dal fratello). Perde terreno Grönholm invece, con soli 16 punti guadagnati in questo weekend ed uno svantaggio di 28 da Timmy.

Già dal prossimo weekend il WRX, insieme alla Euro RX3, farà il proprio ritorno in pista, col ritorno sul tracciato di Montalegre. In Portogallo potrebbe avvenire la prima “sfoltitura” dei contendenti al titolo, in vista del double-header al Nürburgring previsto per fine novembre.

Ecco i risultati della gara del Benelux e la classifica piloti.

Fonti immagini: fiaworldrallycross.com

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM