WRC | Turchia: Tänak fuori dai giochi, testa a testa Ogier-Neuville

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Cedimento dello sterzo per il campione del mondo, ritirato per oggi. Ora è duello per la prima posizione


Il Rally di Turchia ha mietuto la sua prima, illustre vittima. Il fine settimana di Ott Tänak si è fattivamente concluso nella PS3, quando l’improvviso cedimento dello sterzo della sua Hyundai ha spedito l’estone fuori strada causandone il ritiro per questa giornata.

La battaglia per la prima posizione, dopo le prime tre prove odierne, è a due. Sébastien Ogier e Thierry Neuville si candidano ad essere i mattatori di questo rally e la mattinata ha proposto un interessante testa a testa tra la Toyota #17 e la Hyundai #11. Seppur con un leggero svantaggio di terreno, Ogier si è imposto nella PS3 e nella PS4 rifilando circa tre secondi all’avversario, da cui ha poi pagato 1″4 nella PS5. 1″6 divide i due contendenti al termine del primo giro del sabato.

Crollo, invece, per Sébastien Loeb. Una scelta errata di pneumatici è costata molti secondi all’alsaziano nella PS3 e dopo l’uscita di Tänak è probabile che il team Hyundai abbia consigliato a Loeb di non rischiare e di portare a casa i punti per il mondiale costruttori. Il nove volte iridato è scivolato così quarto a 21″7 da Ogier, scavalcato anche da Elfyn Evans.

Nei pressi di Loeb, che comunque ha segnato un tempo competitivo nella PS4, c’è anche Kalle Rovanperä, quinto a 3″7 dal transalpino. Nonostante il vantaggio di Evans sia pari a quasi dieci secondi su Loeb, potrebbe svilupparsi una lotta a tre per il gradino più basso del podio.

Il resto della classifica continua a seguire l’ordine di ieri, con piloti che già stamattina si sono ritrovati a pulire la strada ai migliori. Sesto Teemu Suninen, che dopo cinque prove paga quasi un minuto ad Ogier, poi le altre Ford di Esapekka Lappi e Gus Greensmith e infine la Hyundai privata di Pierre-Louis Loubet, staccato di quasi due minuti e mezzo dal leader.

La classifica delle vetture R5 ha un nuovo leader in Kajetan Kajetanowicz, autore di un giro mattutino davvero velocissimo. Il polacco ha prima scavalcato Marco Bulacia per la leadership della WRC-3 e successivamente si è imposto anche su Adrien Fourmaux, sempre leader tra le WRC-2 ufficiali. Il vantaggio del francese su Pontus Tidemand è sceso a 33″7, mentre Eyvind Brynildsen si è già ritirato. Per quanto riguarda le vetture private Bulacia è secondo a 12″2 da Kajetanowicz, davanti allo spagnolo Jan Solans.

A partire dalle 13:45 italiane andrà in scena la ripetizione delle tre prove di stamattina.

Classifica:

Immagine copertina: Red Bull

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

WRC | Turchia: Tänak fuori dai giochi, testa a testa Ogier-Neuville 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE