WRC | Toyota rileva interamente il suo team, Tommi Mäkinen sarà motorsport advisor

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Dal 2021 le Yaris saranno gestite direttamente da Toyota Europa, il quattro volte iridato rimane nell’organigramma


Il 2021 sarà un anno di grandi cambiamenti per Toyota. Già noto il nuovo progetto Hypercars per il WEC, anche nel WRC la Casa giapponese darà un’ulteriore spinta al proprio programma.

Le Yaris ufficiali, infatti, dalla prossima stagione saranno gestite direttamente dalla filiale europea di Toyota e non più dalla scuderia che fa capo a Tommi Mäkinen. Il quattro volte campione del mondo, che dal 2017 ricopre il ruolo di direttore operativo, resterà in squadra come motorsport advisor, per rendere alla nuova formazione tutto il know-how immagazzinato in queste quattro stagioni di grandi successi.

La sede ufficiale della sezione rally di Toyota resterà tra Finlandia ed Estonia, per dare continuità a quanto costruito in questi anni, ma Toyota Europa rileverà a tutti gli effetti il materiale del team Tommi Mäkinen Racing. Un progetto che continua a crescere di pari passo con i traguardi raggiunti da Toyota in questi anni, con il titolo costruttori vinto nel 2018 e quello piloti raggiunto nel 2019 grazie ad Ott Tänak, ai quali potrebbero aggiungersene altri dal campionato 2020, che attualmente vede Elfyn Evans e Sébastien Ogier in prima e seconda posizione nel campionato piloti e la stessa Casa nipponica in testa al costruttori.

Queste le parole di Mäkinen: “Il traguardo di Toyota, con il suo progetto WRC, era quello di riattivare le sue operazioni nel mondo dei rally tramite la flessibilità organizzativa che solo una piccola squadra poteva garantire. Sono felice di poter confermare che questo obiettivo è stato raggiunto e ora, per me, è arrivato il momento di guardare a nuove sfide insieme a Toyota. Voglio ringraziare Akio Toyoda per la fiducia riposta in me con questo progetto e per averci supportato con ogni mezzo al fine di raggiungere questi traguardi insieme. Sono fiero di continuare a lavorare con lui nella progettazione del futuro di Toyota nel motorsport. Siamo felici che Toyota abbia deciso di acquisire direttamente tutto ciò che abbiamo costruito insieme e per il modo in cui Toyota ha garantito un futuro stabile al team Toyota Gazoo Racing Rally. È altrettanto importante che la sede operativa resti tra Jyväskylä e Tallinn, mentre Toyota Europa prenderà sotto la sua ala la nostra squadra”.

Akio Toyoda, presidente di Toyota Motor Corporation, ha aggiunto: “Solo dopo avere conosciuto Tommi ho preso una decisione riguardo il ritorno di Toyota nel WRC. È grazie al suo supporto se siamo stati capaci di vincere nel WRC. Facendo leva sulla sua esperienza siamo stati in grado di produrre la Yaris GR, una vettura sportiva a quattro ruote motrici. Dall’anno prossimo, sarà il nostro motorsport advisor. Oltre a dare consigli da esperto su come si vincono le gare, come già sta facendo, ci aspettiamo che possa offrire suggerimenti più ad ampio raggio in modo che Toyota possa anche produrre vetture sempre migliori. Oltre a questo nuovo ruolo, non cambia ovviamente il fatto che Tommi resterà il mio personale istruttore di guida. Tommi, guidiamo insieme, ancora!”.

Immagine copertina: Red Bull

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

WRC | Toyota rileva interamente il suo team, Tommi Mäkinen sarà motorsport advisor 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE