WRC | Secondo Rally di Sardegna consecutivo per Sordo, Neuville beffa Ogier

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Con tre piloti in 6″1 è il podio più serrato nella storia del mondiale


Daniel Sordo ha vinto, non senza patemi, il suo secondo Rally di Sardegna consecutivo. Lo spagnolo della Hyundai ha sofferto molto nelle ultime quattro prove speciali ma alla fine ha portato a casa il terzo successo in carriera nel WRC precedendo Thierry Neuville di appena 5″1.

Il belga ha vinto un duello serratissimo con Sébastien Ogier proprio sul traguardo finale, segnando il secondo tempo nella Power Stage e battendo il proprio avversario di appena un secondo. Con i primi tre piloti racchiusi in 6″1, si tratta del podio più serrato nella storia del mondiale rally: il precedente primato apparteneva al Rally d’Argentina 2011 con Sébastien Loeb, Mikko Hirvonen e lo stesso Ogier (terzo anche quel giorno) in 7″3.

Ogier ha perso tre punti importanti in ottica campionato ed Elfyn Evans non ha commesso errori, concludendo al quarto posto un rally faticoso ma comunque regolare. Il gallese ha mantenuto saldamente la leadership della classifica e ora si giocherà il suo mondiale da sogno in due corse su asfalto, terreno prediletto di Ogier ma che anche il figlio d’arte ha dimostrato di gradire in passato.

Quinta posizione per Teemu Suninen, grande protagonista del venerdì prima del crollo totale di sabato e domenica, poi Ott Tänak. In un altro weekend difficile il campione del mondo è rimasto a galla con la vittoria nella Power Stage, grazie alla quale ha perso un solo punto da Evans nel conteggio totale del rally.

Primi punti iridati nel 2020 per Pierre-Louis Loubet, con la Hyundai del team 2C Compétition, mentre Takamoto Katsuta è rimasto coinvolto in un incidente nella PS14 e Gus Greensmith ha chiuso 22° assoluto con la formula Rally2.

Nella classifica piloti Evans ha 111 punti con Ogier che insegue a 97. Neuville e Tänak godono ancora di qualche risicata possibilità, con 87 e 83 punti rispettivamente. Rovesciamento di fronte nel mondiale costruttori, con Hyundai che grazie a questa doppietta si è portata a 208 punti contro i 201 di Toyota.

Situazione invariata tra le R5, con Jari Huttunen ottavo assoluto e vincitore della categoria WRC-3 davanti a Kajetan Kajetanowicz e Marco Bulacia, che pur restando lontano dal passo dei migliori ha portato a casa un terzo posto fondamentale in ottica iridata. Il boliviano è salito infatti a 70 punti contro i 68 di Huttunen e i 55 di Kajetanowicz: i primi tre classificati della Sardegna sono anche i principali indiziati per il titolo cadetto dei privati.

Pontus Tidemand si è aggiudicato una vittoria fondamentale nella categoria WRC-2, grazie alla quale ha allungato nel mondiale su Mads Østberg, quarto dopo i problemi al semiasse patiti venerdì. Ole Christian Veiby ha battuto invece Eyvind Brynildsen, nel duello per il secondo posto. 105 punti per Tidemand nella classifica di campionato, contro gli 87 di Østberg.

Tom Kristensson ha conquistato la categoria JWRC al termine di un weekend dominato, precedendo Fabrizio Zaldivar e Martinš Sesks. Il lettone arriverà all’appuntamento decisivo di Ypres con 68 punti contro i 58 di Kristensson e i 57 di Sami Pajari.

Il penultimo rally stagionale, con il debutto del WRC in Belgio, si terrà nel weekend del 22 novembre.

Power Stage:

Classifica finale:

Campionato piloti:

Campionato costruttori:

Immagine copertina: Red Bull

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | GP Portogallo 2020: Le infografiche post gara Pirelli

Segue l'analisi post gara di Pirelli per il GP Portogallo 2020 Lewis Hamilton su Mercedes è il pilota...
WRC | Secondo Rally di Sardegna consecutivo per Sordo, Neuville beffa Ogier 5
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE