WRC | Sardegna: Sordo continua a volare, Neuville terzo

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il belga strappa la posizione a Ogier nel finale di giornata, problemi per Rovanperä


Nelle due prove speciali del pomeriggio, Daniel Sordo ha confermato e ribadito la sua leadership nel Rally di Sardegna 2020. Lo spagnolo della Hyundai ha staccato il miglior tempo in entrambe le frazioni aumentando il suo vantaggio su Teemu Suninen a 17″4.

Le prove di Sedini – Castelsardo e Tergu – Osilo hanno favorito i piloti arretrati nella start list molto più delle frazioni della mattinata, dunque Sordo ha avuto gioco più facile nell’aumentare il proprio vantaggio e le Hyundai sono riuscite a recuperare terreno sulle Toyota.

Il tutto a vantaggio in particolar modo di Thierry Neuville, che ha superato in sequenza Elfyn Evans e Sébastien Ogier recuperando un terzo posto molto importante in vista di domani. Il belga ripartirà per la seconda tappa con otto decimi di vantaggio sul sei volte iridato, margine che avrebbe potuto essere anche più ampio senza uno stallo del motore della Hyundai #11 nella PS5. In questa occasione Neuville ha perso circa sette secondi, mentre il suo distacco da Sordo nella generale è di 35″2.

Giro pomeridiano piuttosto sottotono per Evans, che ha perso molto terreno nei confronti di Ogier precipitando a 15″9 dal compagno di squadra. La lotta iridata comunque non si concluderà con questo weekend, vista l’aggiunta ufficiale del Rally di Monza dopo quello di Ypres.

Buoni riferimenti anche per Gus Greensmith, che ha guadagnato la sesta posizione grazie ai problemi tecnici patiti da Kalle Rovanperä. Il finlandese della Toyota ha perso quasi due minuti nelle frazioni del pomeriggio, scivolando nono assoluto.

I guai della Yaris #69 hanno promosso anche Pierre-Louis Loubet e Ott Tänak. I meccanici Hyundai hanno quasi rivoluzionato la i20 #8 nel corso del service park dopo il terribile giro mattutino del campione del mondo, che ha ripreso la propria marcia tornando al passo con i migliori nel pomeriggio. La possibilità di un buon risultato finale è comunque sfumata, visto l’ottavo posto a quasi due minuti da Sordo; Rovanperä segue a 38″6 dall’estone.

Tra le vetture R5 è sempre Oliver Solberg il riferimento, con Yohan Rossel che comunque è riuscito a rosicchiare qualche decimo nel corso delle ultime due prove. 6″4 tra lo svedese e il francese, che è anche la differenza su cui si sta giocando la vittoria in WRC-3. Nicolas Ciamin ha invece scavalcato Jari Huttunen per la terza piazza.

Una foratura è costata la prima posizione in WRC-2 ad Adrien Fourmaux, lasciando campo libero a Pontus Tidemand, leader di campionato e ora anche del Rally di Sardegna con 31″9 di margine sul francese e oltre un minuto su Eyvind Brynildsen e Ole Christian Veiby. Mads Østberg è tornato in gara dopo i problemi della mattinata ma resta molto lontano dagli avversari diretti.

Solo tre vetture hanno completato la prima tappa per quanto riguarda il JWRC. Tom Kristensson comanda con un minuto di vantaggio su Sami Pajari, mentre Fabrizio Zaldivar insegue staccato di quasi quattro minuti.

Altre sei prove speciali attendono i piloti del WRC domani. Poco meno di 102 chilometri con le storiche prove speciali di Monte Lerno e Coiluna – Loelle al mattino e la ripetizione delle prove di questo pomeriggio nel secondo giro.

Classifica:

Immagine copertina: HMSG Twitter

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Indycar | St.Petersburg 2020 | Anteprima

A metà marzo la città di St.Petersburg era pronta, come da abitudine, ad ospitare la tappa inaugurale del campionato 2020 della...

CONDIVIDI

WRC | Sardegna: Sordo continua a volare, Neuville terzo 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE