WRC | Rally di Ypres 2021: Neuville comanda la prima frazione, brutto incidente per Fourmaux

Il pilota della Hyundai fa suo il primato dopo le prime quattro prove, tris di Hyundai davanti con Breen a 0”4 e Tänak terzo. Rally già finito per M-Sport.


Come prevedibile, il 56° Rally di Ypres, il primo per il campionato mondiale, è iniziato nel segno dell’idolo di casa Thierry Neuville. Grazie ai tre secondi posti nelle prime tre speciali del rally ed al successo nella quarta (il primo passaggio di Zonnebeke 1), il #11 di casa Hyundai ha conquistato il primo posto con 0”4 di vantaggio sul primo inseguitore.

Il nome di quest’ultimo corrisponde a Craig Breen, vincitore di ben due tappe questo pomeriggio. L’irlandese si sta trovando sorprendentemente bene sulle stradine asfaltate belga, riuscendo anche a vincere la tappa 3, corrispondente al primo passaggio di Kemmelberg e del “muro” di Gand-Wevelgem. Terza posizione per il terzo pilota Hyundai Ott Tänak, il quale, dopo aver vinto la prima speciale, non è riuscito a tenere il ritmo dei due compagni di marca.

Più che impensierire i piloti davanti, l’ex-campione del mondo dovrà concentrarsi sul difendersi da chi ha alle spalle. Elfyn Evans è sia il primo pilota Toyota che la prima minaccia per Tänak, essendo staccato di soli 0”8 da lui. Inizio più cauto per il vincitore del Rally di Estonia Kalle Rovanperä e per il leader del campionato Sébastien Ogier, che pagano rispettivamente 22”5 e 30”3 da Neuville. Settimo Takamoto Katsuta sulla quarta Yaris, ad ulteriori 17”.

La classifica delle WRC+ è conclusa da Pierre-Louis Loubet sulla Hyundai della 2C Competition, che divide col copilota Haut-Labourdette. La gara delle Ford Fiesta M-Sport, condotte da Adrien Fourmaux e Gus Greensmith, si è conclusa durante le ultime due tappe del primo passaggio: l’incidente del francese, durante la SS3, è stato alquanto spettacolare e si è innescato dalla perdita del posteriore della sua Fiesta; fortunatamente, sia Fourmaux che il copilota Renaud Jamoul sono rimasti illesi. Il suo compagno di squadra è invece uscito di strada duecento metri dopo lo start, rimanendo in gara ma crollando in 87a posizione.

Nelle categorie cadette, Teemu Suninen ha cercato di risollevare il morale dei tifosi della Ford ottenendo il nono posto assoluto ed il primo nella categoria WRC-2. Yohan Rossel (Citroën C3) lo segue a 4”4 secondi, seguito da Bedoret e Verschueren; quinto posto di categoria per Oliver Solberg.

Fonte immagine: wrc.com

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM