WRC | Rally di Svezia 2022: Rovanperä riprende le redini della corsa, Neuville sbaglia e scivola quarto

Tripletta Toyota in una classifica ancora serratissima, con quattro piloti in 15 secondi; primo scratch per Ford, con Breen


Nuovo capovolgimento di fronte nel Rally di Svezia, al termine del primo giro del sabato. Kalle Rovanperä è riuscito a dare seguito agli ottimi numeri mostrati ieri e in condizioni di terreno più adeguate è tornato in testa alla classifica, con un ulteriore scratch nella PS10. La situazione generale è comunque molto serrata e anche il giro pomeridiano difficilmente darà indizi sufficienti a capire chi potrà vincere questo rally e chi no.

Un errore di Thierry Neuville nelle ultime fasi della PS11 ha aperto la strada ad una tripletta Toyota. Il belga aveva già ceduto il passo ad Elfyn Evans, vincitore nella PS8 e generalmente più competitivo del pilota Hyundai in mattinata, quindi è stato il turno di Esapekka Lappi che ha essenzialmente beneficiato del bivio “mancato” da Neuville nella prova di Umeå.

Parlando di divari in classifica Rovanperä conduce con 4″8 su Evans, 12 secondi netti su Lappi e 15″1 su Neuville. La battaglia per il successo sarà sicuramente tra le tre Yaris GR Rally1 e la i20 N Rally1 #11, a riprova di come il Rally di Montecarlo debba avere valenza relativa nei valori di forza attribuiti alle vetture in questo inizio di stagione.

Ford si è comunque ripresa piuttosto bene con il rientro in gara di Craig Breen, che pur da apripista ha segnato tempi competitivi mettendo a referto lo scratch nella PS11. L’irlandese non è più della partita per la classifica ma incamerare chilometri al volante della Ford Puma Rally1 è sempre fondamentale.

Il resto della graduatoria è tutto sommato invariato rispetto a ieri sera. Oliver Solberg ha continuato a segnare il passo, guidando in maniera meno efficace della prima tappa e perdendo tanto altro terreno prezioso, mentre Takamoto Katsuta ha riguadagnato margine sulle Ford di Adrien Fourmaux e Gus Greensmith per il sesto posto. È tornato in corsa anche Ott Tänak, secondo nella PS10 e terzo nella PS11 in vista di un attacco alla Power Stage di domani.

Duello tutto norvegese in WRC-2, con Ole Christian Veiby che ha scavalcato Andreas Mikkelsen nella PS10 prima di dover lasciare di nuovo strada nella PS11, sullo stesso percorso costatogli la leadership ieri pomeriggio. Tra la Škoda al comando e la Volkswagen in seconda posizione ci sono 4″8. In terza posizione si è confermato Nikolay Gryazin davanti a Georg Linnamäe, con un margine di 6″9, mentre la Ford ufficiale di Jari Huttunen è quinta.

Testa a testa per la leadership anche in WRC-3. Lauri Joona ha perso il suo margine in mattinata e Jon Armstrong ne ha approfittato nella PS8, prima di venire nuovamente scavalcato dal finlandese nella PS10. 5″5 separano le Ford Fiesta Rally3 dei due battistrada, mentre William Creighton ha mantenuto agilmente il terzo posto pur scivolando a quasi un minuto dal capoclassifica.

A partire dalle 15:27, i tre percorsi della mattinata verranno ripetuti nella stessa sequenza.

Classifica:

WRC | Rally di Svezia 2022: Rovanperä riprende le redini della corsa, Neuville sbaglia e scivola quarto

Immagine copertina: Red Bull

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima