WRC | Rally di Sardegna 2021: Tänak resta al comando alla conclusione della prima tappa

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

TELEGRAM | Canale News

TELEGRAM | Gruppo

GOOGLE NEWS

TWITTER

INSTAGRAM

Sordo duella con Ogier e mantiene il secondo posto assoluto, Kajetanowicz out in WRC-3


Il venerdì del Rally di Sardegna è andato in archivio nel segno di Ott Tänak, dominatore quasi assoluto della prima giornata con cinque scratch consecutivi in otto prove speciali. L’estone della Hyundai ha portato a termine la prima tappa con 19″4 su Daniel Sordo, che ha lottato con Sébastien Ogier per conservare una posizione importante in vista della tappa del sabato.

Lo spagnolo ha perso secondi importanti nella PS5 venendo anche scavalcato dal francese della Toyota, ma poi ha cambiato passo riuscendo a sfruttare meglio la sua ottimale posizione di partenza con tre successi parziali consecutivi. Ogier, pur portando a termine un ottimo venerdì da apripista in terza piazza, è ora distante 16″8 dalla Hyundai #6.

Ogier può dirsi ulteriormente soddisfatto per avere costruito un buon tesoretto sui suoi principali avversari iridati, al di là di Tänak: 25″8 su Elfyn Evans e 27 secondi su Thierry Neuville, che nella PS7 ha forato perdendo una posizione nei confronti del gallese della Toyota.

Il gruppo delle WRC Plus rimaste “intatte” si chiude già con la sesta posizione di Takamoto Katsuta, poiché Pierre-Louis Loubet è precipitato 14° a causa di un’avaria ai freni e Gus Greensmith è stato costretto ad uno stop proprio nell’ultima frazione per un guasto alla trasmissione della sua Ford.

La lunga fila delle Rally2 si apre quindi con la settima posizione di Mads Østberg, leader della classe WRC-2 al termine di una giornata dominata. Il norvegese della Citroën ha 27 secondi di margine su Jari Huttunen e la Hyundai ufficiale, mentre Marco Bulacia ha conservato la terza piazza pur scivolando ad oltre due minuti dal leader. Buon quinto Enrico Brazzoli, che è rimasto lontano dai guai sull’insidiosissimo percorso sardo.

Dopo avere preso il comando della WRC-3 nelle prime fasi del pomeriggio, Kajetan Kajetanowicz è uscito di strada nella PS8 cedendo le armi nella categoria riservata alle Rally2 private. Gioco relativamente facile, dunque, per Yohan Rossel e la sua Citroën privata, ora avanti di 16″3 su Pepe López e di 23″6 su Jan Solans. Ancora ai margini della zona punti gli italiani, con Pablo Biolghini capofila in 11esima posizione davanti a Mauro Miele e Maurizio Morato.

La giornata del sabato proporrà altre otto prove speciali per un totale di poco più di 129,5 chilometri. Alle 8:08 il primo semaforo verde.

Classifica:

Immagine copertina: Red Bull

P300 MAGAZINE

WRC | Rally di Sardegna 2021: Tänak resta al comando alla conclusione della prima tappa

Continua a seguirci

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

WRC | Rally di Sardegna 2021: Tänak resta al comando alla conclusione della prima tappa

Continua a seguirci