WRC | Rally di Polonia 2024 – Anteprima

WRC | Rally di Polonia 2024 – Anteprima

AnteprimeWRC
Tempo di lettura: 5 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
26 Giugno 2024 - 22:14
Home  »  AnteprimeTopWRC

Si torna in Polonia dopo sette anni: Hyundai al comando di entrambe le classifiche, Toyota senza Ogier ma con Rovanperä subentrato speciale

Dopo sette anni di “esilio” il Rally di Polonia tornerà ad ospitare il WRC in questo fine settimana, come giro di boa di un campionato 2024 che finora non ha mai cambiato il suo leader ma che non si può certo considerare indirizzato. Ad escludere la storica corsa dell’est Europa erano state soprattutto carenze organizzative, specie riguardo la gestione degli appassionati a bordo strada, ma dopo cinque edizioni valide per la serie continentale i tempi sono divenuti maturi per un ritorno nel circuito iridato.

Il Rally di Sardegna di quasi un mese fa ha accorciato la classifica e ora Thierry Neuville deve difendersi da una doppia minaccia: oltre al solito Elfyn Evans, Ott Tänak è infatti riuscito a raddrizzare il suo campionato risultando per tre rally consecutivi il pilota con più punti all’attivo nel cervellotico sistema di attribuzione introdotto quest’anno e il successo nella corsa di casa nostra non ha fatto altro che dare ulteriore spunto all’ottimo momento di forma dell’estone, ora a -18 dal compagno di squadra a pari merito con Evans.

In un campionato che per la prima volta sembra più indirizzato verso Hyundai rispetto a Toyota, anche in classifica costruttori, i giapponesi hanno subito il duro colpo dell’incidente patito da Sébastien Ogier durante la ricognizione. L’otto volte campione del mondo è rimasto in osservazione, non ha ricevuto il via libera per gareggiare e così il team nipponico ha dovuto richiamare Kalle Rovanperä, che pur non essendo originariamente atteso al via era comunque libero da altri impegni.

Nelle poche apparizioni di questo 2024 il campione del mondo non è stato troppo fortunato, poiché oltre alla vittoria del Safari sono arrivate un paio di battute d’arresto tra Svezia e soprattutto Portogallo. Il finlandese partirà dalla sesta posizione nella prima tappa e avrà a disposizione un fondo molto migliore rispetto ai pretendenti al titolo, dunque l’imperativo sarà quello di fare corsa solitaria quantomeno per risollevare Toyota nel mondiale costruttori.

In chiave iridata, Neuville è l’ultimo vincitore di un rally del WRC in Polonia mentre Tänak è arrivato vicino al primo successo proprio nei pressi di Mikołajki nel 2016, prima che una foratura nella penultima prova speciale rimandasse questo appuntamento di qualche mese. Per Evans, invece, i precedenti in Polonia sono tutto sommato trascurabili, a parte il secondo posto in WRC-2 del 2016.

Il terzetto Hyundai sarà completato da un Andreas Mikkelsen a caccia di riscatto dopo un paio di risultati decisamente deludenti nella prima parte di stagione, mentre Takamoto Katsuta al volante della terza Toyota dovrà confermare i miglioramenti mostrati già l’anno scorso in questa tipologia di rally. In casa Ford, infine, Adrien Fourmaux e Grégoire Munster saranno affiancati da Martinš Sesks, che di questa corsa è di fatto il vincitore in carica: guiderà una Puma non-ibrida per poi passare alla Rally1 vera e propria nella gara di casa in Lettonia.

Turno di riposo per il leader della categoria WRC-2 Yohan Rossel, che non sarà della partita in Polonia così come il suo primo inseguitore Jan Solans. Spazio dunque ad altri protagonisti come Sami Pajari e Oliver Solberg, a caccia di punti pesanti essendosi già giocati lo scarto con i rispettivi ritiri in Portogallo, ma anche Nikolay Gryazin e Gus Greensmith che occupano posizioni piuttosto interessanti pur avendo speso ancora pochi gettoni dei sette a disposizione. Fari puntati naturalmente anche sugli idoli di casa Kajetan Kajetanowicz, che nel “suo” rally si è imposto in tre occasioni, e Mikołaj Marczyk, nonché su Pierre-Louis Loubet e Teemu Suninen che avendo pochi risultati all’attivo partiranno dalle retrovie della start list.

In WRC-3 il nuovo riferimento della graduatoria è Diego Domínguez jr, vincitore in Portogallo e in Sardegna ma ugualmente in una situazione di classifica complicata avendo due zeri e un solo rally ancora da correre, che sarà appunto quello di Polonia. Gli avversari principali del paraguayano in questo fine settimana saranno Jan Černý e Mattéo Châtillon, quest’ultimo al volante della Renault Clio Rally3.

Rispetto all’ultima edizione iridata, il percorso del Rally di Polonia appare naturalmente piuttosto rimaneggiato. Al venerdì ritornerà la prova di Stańczyki, anche se nel senso opposto e con un percorso rivisto rispetto al 2016, mentre la frazione di Olecko riprende una parte della vecchia Świętajno, nominalmente tuttora presente ma spostata in una zona limitrofa. La prova speciale di Gołdap in programma sabato segue il percorso di quella che quasi un decennio fa era chiamata Babki, anche in questo caso in senso contrario. La Power Stage di Mikołajki è stata invece introdotta dopo il 2017 e si concluderà nell’arena che verrà utilizzata per tre superspeciali nelle prime due tappe.

80. Orlen Rally Poland
Round 7/13
27-30 giugno 2024

INFO PERCORSO

Distanza totale: 303,16 km
Numero prove speciali: 19
Prova speciale più lunga: Stańczyki, 29,4 km
Prova speciale più breve: Mikołajki Arena, 2,5 km

RECORD

Vittorie pilota: 4 – Sobiesław Zasada
Vittorie costruttore: 9 – Ford
Podi pilota: 10 – Sobiesław Zasada
Podi costruttore: 33 – Ford

ALBO D’ORO

PROGRAMMA

Giovedì 27 giugno
10:01 Shakedown
19:05 PS1 Mikołajki Arena 1 – Sky Sport 1, Sky Sport Arena

Venerdì 28 giugno
8:45 PS2 Stańczyki 1
10:20 PS3 Wieliczki 1
11:10 PS4 Olecko 1
14:05 PS5 Stańczyki 1
15:40 PS6 Wieliczki 2
16:30 PS7 Olecko 2
19:00 PS8 Mikołajki Arena 2

Sabato 29 giugno
8:30 PS9 Świętajno 1
9:45 PS10 Gołdap 1
10:35 PS11 Czarne 1 – Sky Sport Arena
13:25 PS12 Mikołajki Arena 3
16:00 PS13 Świętajno 2
17:15 PS14 Gołdap 2
18:05 PS15 Czarne 2 – Sky Sport Arena

Domenica 30 giugno
9:00 PS16 Gmina Mrągowo 1
10:05 PS17 Mikołajki 1 – Sky Sport Arena
12:20 PS18 Gmina Mrągowo 2
14:15 PS19 Mikołajki 2 (Power Stage) – Sky Sport Arena

Immagine copertina: wrc.com
Mappa: rally-maps.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live