WRC | Rally di Monza: Lappi azzarda e vola al comando della classifica

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il finlandese sceglie gomme da neve nella PS3 e stacca tutti, incidente senza conseguenze per Neuville nella PS2


La mattinata del venerdì del Rally di Monza ha presentato condizioni meteorologiche a dir poco terribili. La pioggia ha reso scivolosissimo l’asfalto dell’autodromo e ha addirittura peggiorato le condizioni degli sterrati interni alla pista. Le due prove speciali denominate “Scorpion” hanno offerto uno spettacolo formidabile.

In testa alla classifica generale si è portato Esapekka Lappi, molto competitivo in entrambi i passaggi e in particolar modo nel secondo. Il finlandese della Ford è stato l’unico ad azzardare le gomme da neve e ha staccato tutti nella PS3, saltando anche Daniel Sordo che si era messo a dettare il passo dopo la PS2. Lo spagnolo è ora secondo a 3″3 dalla Ford #4.

Alle spalle dei due battistrada si è già formato un discreto gap, dovuto più che altro alle sventure di Sébastien Ogier e Thierry Neuville. I due hanno sbattuto nello stesso punto durante la PS2, con il belga che ha avuto nettamente la peggio finendo contro una rete metallica e danneggiando la parte sinistra della sua Hyundai; nella PS3 Ogier si è trovato a fronteggiare l’appannamento totale del parabrezza, che si è annebbiato dopo una pozzanghera lasciando il francese al buio per qualche chilometro.

Neuville ha perso circa 20 secondi nella PS2, mentre l’inconveniente della PS3 è costato una decina di secondi al sei volte iridato. Ogier ha comunque limitato i danni e ora si trova quarto a 22″4 da Lappi, mentre Neuville è nono a 34″7.

Al terzo posto nella generale si trova un clamoroso Andreas Mikkelsen, al volante di una Škoda Fabia R5. Il norvegese ha messo a segno addirittura il quarto tempo nella PS3 e sta viaggiando ad un’altra velocità anche rispetto ai piloti di pari categoria.

Le difficilissime condizioni del terreno, unite a percorsi che non permettono alle WRC Plus di scatenare tutti i loro cavalli, hanno effettivamente portato alla ribalta i piloti più competitivi della serie cadetta. Nella top 10 generale troviamo infatti pure Adrien Fourmaux, ottavo assoluto e incontrastato leader della WRC-2 come Mikkelsen lo è in WRC-3.

Tornando ai big, in quinta posizione troviamo un Ott Tänak che per ora non si è scoperto, mentre al sesto posto c’è Elfyn Evans. Il leader del mondiale ha usato la massima prudenza soprattutto nella PS3, pagando quasi 21 secondi a Lappi. Il rally è ancora lungo e c’è un campionato da vincere, per ora il gallese ha valutato che il rischio non vale la candela.

Nella top 10 assoluta, oltre ai piloti già citati, troviamo anche Kalle Rovanperä al settimo posto, molto in difficoltà nella PS3 per motivi non precisati, e Ole Christian Veiby al decimo. Il norvegese, al debutto su una WRC Plus, sta decisamente ben figurando.

Già decimato il team Ford. Teemu Suninen ha accusato un problema di misfire del motore nella PS2 e in classifica è solamente 13°, mentre Gus Greensmith ha concluso il suo venerdì sbattendo nella PS3.

Nelle classi R5 le prime posizioni sono ben consolidate, ma alle spalle dei leader c’è battaglia. In WRC-2 Mads Østberg sta tenendo a bada le Škoda di Pontus Tidemand (+6″7) e Ján Kopecký (+11″1), mentre in WRC-3 la seconda posizione è appannaggio di Jari Huttunen con 4″3 su Emil Lindholm e 10 secondi su Oliver Solberg; a fronte del quinto posto di Kajetan Kajetanowicz e del sesto di Marco Bulacia, al momento sarebbe Huttunen il campione di categoria.

Tra le JWRC, Sami Pajari ha conquistato la PS2 ma è rimasto coinvolto in un incidente nella PS3 concludendo così la sua giornata. Via libera per Tom Kristensson, leader con 58″5 su Fabio Andolfi e oltre un minuto su Martinš Sesks, chiamato ad un miracolo per mantenere la sua leadership di campionato aggiudicandosi il titolo.

Il resto di questa prima tappa propone due passaggi della prova denominata “Cinturato”, prima di concludere con la prima delle tre prove sulla “Grand Prix”. Si riparte alle 12:38.

Classifica:

Immagine copertina: Red Bull

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE