WRC | Rally di Finlandia 2021: Evans vola in testa, fuori Rovanperä

Un’uscita di strada taglia fuori uno dei favoriti del rally, ma è sempre Toyota a dettare legge


Il sabato del Rally di Finlandia è iniziato nel segno di un Elfyn Evans che sembra nel bel mezzo di uno dei suoi weekend più ispirati. Per il gallese di Toyota quattro scratch di fila e la leadership di una corsa alla quale ha imposto un ritmo forsennato sin dal sorgere del sole.

Il tramonto è invece definitivamente calato sul 1000 Laghi di Kalle Rovanperä, che ha concluso la sua prima esperienza casalinga tra i grandi del WRC contro un terrapieno nel corso della PS10. Un 21° compleanno (ieri) festeggiato non al meglio per il nuovo talento di Toyota, che ha perso il controllo in una serie di curve veloci finendo contro l’unico ostacolo che si trovava nella zona.

Senza Rovanperä e con un Esapekka Lappi che ha calato il passo nelle ultime quattro prove, gli ultimi balordi rimasti all’inseguimento di Evans sono Craig Breen ed Ott Tänak al volante delle Hyundai. L’irlandese ha concluso il giro mattutino a 5″6 dal gallese, mentre l’estone è distante 9″7. Si preannuncia una sezione pomeridiana molto combattuta, nella quale i piloti di Alzenau dovranno invertire la tendenza in un rally storicamente poco favorevole alla Casa sudcoreana.

Alle spalle di Lappi, scivolato a 33 secondi da Evans in pochi chilometri, c’è un Thierry Neuville che anche con il favore di un terreno più pulito non è riuscito ad imporre un passo più spedito alla sua corsa. Il belga ha invece ribadito come il Rally di Finlandia non sia il suo pane, perdendo un’altra ventina di secondi abbondante rispetto alla testa della corsa.

Niente da fare anche per Sébastien Ogier, già entrato in modalità controllo in attesa di vedere cosa succederà tra i suoi avversari per il titolo. Il campione del mondo ha perso anche la scia di Neuville, scivolando a 12″9 nonché ad oltre un minuto da Evans.

Rally concluso anche per Takamoto Katsuta, uscito di strada nella PS8 e a sua volta ritirato per questa giornata. La classifica delle WRC Plus è completata ancora dalle Ford, lontanissime dal ritmo dei migliori con Gus Greensmith a due minuti e 55 secondi e Adrien Fourmaux a tre minuti e 46 secondi.

Situazione tutto sommato invariata in WRC-2 tra Teemu Suninen e Mads Østberg, con il finlandese che ha leggermente aumentato il suo margine a 9″5 sul norvegese. Un Østberg che continua comunque ad apparire poco a suo agio sulla sua Citroën su strade che invece lo hanno visto storicamente competitivo. Sul terzo gradino del podio è invece salito Jari Huttunen, dopo gli stop di Nikolay Gryazin (doppia foratura) ed Oliver Solberg (incidente).

Nessuno ferma invece Emil Lindholm in WRC-3. Il figlio d’arte ha ampliato sensibilmente il suo vantaggio tra le Rally2 private portandosi a 48″9 su Mikko Heikkilä, mentre Eerik Pietarinen con un buon giro mattutino ha scavalcato Teemu Asunmaa per il terzo posto e si è portato negli scarichi della Škoda #30 a soli 2″8.

Il secondo giro di prove di questa seconda tappa prenderà il via alle 14:16, ora italiana.

Classifica:

WRC | Rally di Finlandia 2021: Evans vola in testa, fuori Rovanperä

Immagine copertina: Red Bull

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM